Un fischietto internazionale per SPAL-Hellas: designato Rocchi, non ci sono precedenti

Potrebbe essere un caso come no, ma dopo la sfuriata della dirigenza biancazzurra sul tema arbitraggio di Roma, il designatore Nicola Rizzoli ha deciso di assegnare al fischietto più esperto a disposizione – Gianluca Rocchi – la conduzione di SPAL-Hellas Verona. Il match è di indubbia delicatezza per la lotta salvezza di entrambe le squadre, ma di certo sorprende un po’ veder impiegato un internazionale da oltre 200 apparizioni in serie A. Rocchi, appartenente alla sezione di Firenze, è in CAN A dal 2003 ed è attualmente quello che può vantare la militanza più lunga nell’organico degli arbitri della massima serie, assieme al collega Tagliavento di Terni. In questa stagione ha diretto sei partite di serie A (tra cui il derby Roma-Lazio), quattro partite di Champions League, lo spareggio d’andata per i mondiali tra Croazia e Grecia, oltre alla prestigiosa finale di Supercoppa Europea tra Real Madrid e Manchester United. In questa stagione non aveva ancora incrociato le sorti della SPAL.

Ad accompagnarlo nella trasferta ferrarese ci saranno gli assistenti Di Liberatore e Santoro, il quarto uomo Abbattista e i due arbitri VAR Calvarese e Vivenzi. Calvarese in particolare è ricordato dai tifosi della SPAL per un paio di episodi dubbi in occasione del match contro la Fiorentina. Piccola curiosità: Rosario Abisso, il contestato direttore di gara di Roma-SPAL, non fischierà in questo weekend, a meno di sorprese. E’ stato infatti designato come quarto ufficiale di gara per Sassuolo-Crotone.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0