Il Toro non molla Bonifazi, la SPAL continua il pressing ma l’operazione si complica

Il tira-e-molla tra Torino e SPAL sul possibile trasferimento in prestito di Kevin Bonifazi continua. Se nella parte finale della scorsa settimana era sembrato che il via libera per il difensore fosse imminente, oggi è arrivata una parziale marcia indietro da parte del club granata. Da parte della SPAL c’è la volontà di giocarsi tutte le carte disponibili da qui alla chiusura del mercato (prevista per le 23 di mercoledì), ma la strada per il momento appare in salita. Dovesse saltare definitivamente la prospettiva del ritorno di Bonifazi, al ds Vagnati rimarrebbero due alternative: dichiarare sostanzialmente chiuso il mercato senza altri arrivi, oppure andare alla ricerca di un affare last-minute per puntellare ulteriormente la difesa. Impresa che allo stato attuale sembra complicata, alla luce dei vincoli del budget: l’obiettivo alternativo più gradito – Sebastien De Maio del Bologna – ha un prezzo di 3 milioni di euro.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0