Le pagelle di Mobyt-Paffoni, gara vinta 89-83 dalla squadra piemontese.

MAYS 7,5 – Con i suoi 28 punti si dimostra il fulcro del gioco offensivo della Mobyt. Non sbaglia praticamente nulla, solo nell’ultimo quarto gioca male un possesso in cui palleggia senza creare nella per tutta l’azione. Realizzatore.

SPIZZICHINI 6,5 – Difende di fisico contro Sheperd, e in attacco fa vedere buone letture offensive grazie ad alcune buone penetrazioni. Solido.

BOTTIONI 6,5 – Quando entra impone un bel cambio di ritmo, soprattutto nel secondo quarto in cui con un paio di belle azioni tiene la squadra in partita. In crescita

CASADEI 6 – Limitato dai falli nel primo tempo, riesce ad accendersi solo nel terzo quarto dove fa vedere buone giocate offensive propiziando la rimonta. Proprio sul più bello, però viene raffreddato dalla lunga pausa per problemi tecnici al tabellone. Ostacolato.

BENFATTO 6 – Non brilla nei 19 minuti in cui gioca, ma lotta e si fa sentire sotto canestro. A metà terzo quarto si infortuna al ginocchio per uno scontro con Borra e non fa più rientro in campo. Incerottato.

JENNINGS 5,5 – Con la mancanza di Benfatto si fa sentire a rimbalzo, recuperando ben 11 palloni. L’insufficienza è dovuta all’assenza in fase offensiva, dove non trova mai il ritmo giusto, concludendo con 8 punti e solo 1/4 da tre. Parziale.

FERRI 5,5 – E’ il capitano, e come tale prova a dare una scossa ai suoi. Purtroppo non riesce a coinvolgere i compagni come dovrebbe. Pesa sulla valutazione un brutto passaggio a Mays che fa perdere palla ai biancazzurri, chiudendo, di fatto, la partita. Capofila.

INFANTI 5 – Non riesce ad esprimersi come vorrebbe. Dimostra di essere un ottimo difensore, ma commette troppi falli. Gioca poco (poco più di 11 minuti) proprio per questa ragione e sfoga la frustrazione calciando il pallone quando viene espulso. Il risultato è un tecnico che aggrava il gap della Mobyt. Nervoso.

PIPITONE 5,5 – Quando Benfatto è costretto ad uscire viene messo in campo per provare a reggere l’impatto dei lunghi avversari. Subisce in difesa e commette alcune ingenuità, anche se gli errori sono soprattutto di posizionamento. Inesperto.

ANDREAUS sv – Gioca solo 2’40” in cui non incide.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes