Dal super Infanti dell’andata al super Jennings di stasera: la vittoria della Mobyt contro la Torrevento passa per uno dei suoi giocatori più discussi. Il match contro la squadra pugliese parte nel migliore dei modi, a differenza di quanto successo una settimana fa ad Omegna: la Mobyt è fluida in attacco e controlla la partita in difesa. Il quintetto titolare, formato da Benfatto, Mays, Spizzichini, Jennings e capitan Ferri, sfrutta benissimo l’asse playmaker-pivot; il lungo ferrarese segna nove punti nei primi dieci minuti. Poi con un ispiratissimo Spizzichini e un buon Jennings la Mobyt trova il massimo vantaggio, 15 punti, a due minuti dalla fine del quarto. La Torrevento però non ci sta e risponde con due triple di Turel e del neo-acquisto Di Nunno. Il parziale finisce 26-19, col tiro dell’italo-americano mentre i biancazzurri protestano per un evidente interferenza a canestro su una conclusione da tre fallita da Ferri.
Il secondo parziale viene giocato con le polveri bagnate da entrambe le squadre, il più incisivo risulta essere il piccolo Merletto che pur pagando fisicamente contro ogni ferrarese trova quattro punti nel quarto, tutti ricevendo e concludendo contro Mays nell’area dei tre secondi. Per Ferrara continua a trovare il canestro Spizzichini con un gioco da tre punti finalizzato dopo una rubata; e si sblocca Mays dall’arco sfruttando la sua statura contro al più basso Di Nunno. Complessivamente Corato rosicchia due punti e va negli spogliatoi sul -5 mentre la Mobyt pur attaccando bene soffre eccessivamente il quintetto piccolo barese.

Inizia il terzo quarto sul 38-33. Merletto con un arresto e tiro, poi Turel in contropiede riaprono la partita; ma Mays reagisce sparando senza ritmo da tre. Con questa conclusione dell’americano parte un’autentica gara dall’arco alla quale, oltre alla guardia ferrarese partecipano i baresi Turel e Di Nunno. La partita scorre punto a punto per tutto il parziale. Amici prova anche a sbloccarsi ed a sbloccare il risultato con una schiacciata in traffico che rivedremo negli highlights della giornata; ma l’urlo del pubblico ferrarese è subito interrotto dal facile canestro di Merletto in backdoor. Ancellotti da tre ridà il vantaggio alla BNB per la prima volta dopo 30’ e pareggia Amici 56-56 a 1:20 dal termine. Benfatto e Amici rispondono alla tripla di Petrucci ma De Angelis segna e permette ai suoi di iniziare il quarto decisivo dal +2 (59-61).
Bottioni apre il quarto pareggiando con un facile layup. 61-61. Mays spara da tre in faccia ad Amoroso ma un immarcabile Di Nunno risponde all’americano tripla dopo tripla. Dopo alcuni minuti con le squadre che si rispondono colpo dopo colpo, è sempre la guardia barese a portare a spasso Ferri per un allungo potenzialmente decisivo:  73-77. Mancano novanta secondi al termine e i ferraresi riescono finalmente a mettere in fila due buone difese. In attacco Mays suona un assolo in due azioni: prima ne fa due nel traffico, poi segna i due tiri liberi del pareggio. Corato continua a non trovare la retina e la Mobyt mette nelle mani della guardia da Kentucky il pallone della vittoria ma l’americano sbaglia dall’arco dopo l’isolamento. Come all’andata, è supplementare. Negli ultimi cinque minuti sale in cattedra Furlani: il coach estense, dopo quaranta minuti di sofferenza della sua difesa contro i piccoli baresi, decide di accentuare ulteriormente il gap altimetrico in suo favore inserendo un Jennings decisamente fuori ritmo per Spizzichini. L’americano stavolta non delude e, appena entrato, dà agli ospiti il 6-0 decisivo con un gioco da tre finalizzato dopo un rimbalzo offensivo e un tiro da tre. Da lì in poi alla Torrevento rimarrà solo il fallo sistematico con cui non riusciranno a ricucire il minibreak del lungo da Clemson. Per la Mobyt arrivano due punti sofferti, forse un po’ troppo, ma fondamentali per presentarsi al cospetto della capolista Agrigento nella supersfida di giovedì.

MOBYT FERRARA-TORREVENTO BNB 92-88

(26-19; 12-14; 21-28; 18-16; 15-11)

MOBYT FERRARA: Bottioni 2, Spizzichini 12, Amici 11, Ferri 7, Benfatto 16, Andreaus, Pipitone 2, Jennings 13, Mays 29. All.: Furlani.
TORREVENTO NORD BARESE: Ancellotti 11, Turel 13, Petrucci 3, Di Nunno 20, Contento 13, Merletto 14, Vitanostra ne, Elliott 2, De Angelis 2, Amoroso 10. All.: Cadeo.



Leaderboard Derby 2019