Al termine della sfida del Menti tra Real Vicenza e SPAL abbiamo raccolto le impressioni di alcuni dei protagonisti in sala stampa.

WALTER MATTIOLI (presidente)
“Diciamo che il pari ci sta bene, visti anche i risultati delle altre, però non nego che nel finale mi sarebbe piaciuto vedere una SPAL un po’ più coraggiosa. Forse spingendo ancora avremmo potuto vincere, perché il Real Vicenza era in difficoltà. Il primo tempo non mi ha soddisfatto, mentre nella ripresa la squadra ha giocato molto bene, creando almeno sette o otto palle gol. A un certo punto sembrava che la palla non volesse proprio entrare e sarebbe stato davvero assurdo perdere. Comunque nel complesso sono soddisfatto, soprattutto perché in difesa – gol a parte – i ragazzi hanno dimostrato di poter fare fronte alle assenze di giornata”.

STEFANO BALDONI (vice-allenatore)
“Considero prezioso il risultato di oggi, sicuramente avremmo meritato anche qualcosa di più. Penso che i ragazzi all’inizio abbiano pagato un po’ il caldo e un po’ il pensiero della partita molto importante che stavano giocando. Abbiamo preso quel gol in maniera un po’ strana, ma poi non ci siamo disuniti, reagendo e creando tante occasioni. Era una partita non facile da aggiustare per come si era messa, ma i ragazzi sono stati molto bravi. Il finale? La squadra non ne aveva davvero più, lo testimoniano i tanti crampi e l’uscita dal campo di Lazzari. Insomma ha pesato tantissimo il fattore della condizione fisica, anche se devo ammettere che i risultati dagli altri campi non ci dispiacciono”.

GIUSEPPE COZZOLINO
“Sono contento di essere tornato al gol, è la migliore prova della mia crescita fisica e di morale dopo un periodo non certo facile. Per un mese e oltre ho preferito non parlare, per andare oltre le polemiche e lavorare con la massima tranquillità. Ora i risultati si vedono e ho voluto esultare con i tifosi per ripagarli dell’affetto che mi hanno sempre riservato. Sull’occasione del gol devo fare i complimenti a Berretti che ha fatto un grandissimo anticipo sul primo palo. Le altre occasioni? Erano anni che non mi veniva una rovesciata così bella, è stato bravo Tomei. Il punto che portiamo via è comunque pesante, anche perché sono convinto che il Real Vicenza lotterà fino alla fine”.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global