L’esperienza di Luigi Grassi alla SPAL è ormai al capolinea: il fantasista toscano, arrivato il 26 gennaio 2016 a Ferrara, si appresta infatti a firmare per il Pontedera, squadra di cui ha fatto le fortune tra il 2013 e il 2015 con 25 gol in 48 presenze. Firmerà un contratto biennale con i granata, ritrovando così il suo mentore Paolo Indiani.

Grassi se ne va dopo aver messo assieme un totale di 15 presenze con la maglia della SPAL, di cui 13 nella scorsa stagione. Per lui 4 gol e 3 assist a referto, i più importanti in Pistoiese-SPAL 0-1 (gol decisivo al 90′) e SPAL-Prato 4-1. Già durante l’estate 2016 si era capito che in serie B ci sarebbe stato poco spazio per lui, malgrado la scelta della maglia numero 10. Per lui appena 36 minuti in due spezzoni contro Virtus Entella ed Hellas Verona nel mese di settembre. Poi tantissima panchina e tribuna da dicembre in poi.

Sul fronte delle uscite si registra l’interesse del Pontedera anche per Spighi: il jolly romagnolo è stato scarsamente impiegato in questa stagione (7 apparizioni per un totale di 98 minuti di gioco) ed ha il contratto in scadenza. Pare che diverse altre realtà della Lega Pro stiano prendendo informazioni su di lui. Non è da escludere una cessione visto il recupero di Schiavon e la sempre più probabile permanenza di Picchi dopo i recenti progressi in termini di minutaggio.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Global