Fino ad oggi sembrava che la SPAL dovesse entrare nelle ultime 72 ore di calciomercato invernale da spettatrice, invece sembra che qualcosa di particolarmente consistente stia bollendo in pentola. Per la verità già nel corso della scorsa settimana era stato lanciato qualche blando segnale da parte dei dirigenti spallini, ma si era trattato di formule ipotetiche e giri di parole tipici del periodo, del tipo “se capita qualche occasione siamo pronti a valutarla”.

Tuttavia le parole pronunciate da Walter Mattioli in zona mista allo stadio “Menti” al microfono di Alessandro Sovrani di Telestense fanno presagire un altro colpo, non da poco, da mettere a segno forse già lunedì: “In questi ultimi giorni di mercato si può aspettare di tutto. Abbiamo in testa alcuni movimenti, non so se riusciremo a farli. Domani andremo a Milano e può succedere di tutto. Può esserci qualche scambio o qualche arrivo. Faccio questa promessa. Abbiamo alcune idee importanti, vediamo se riusciamo a realizzarle. Il centrocampo è la zona in cui ci piacerebbe mettere un’altra pedina”.

Dichiarazioni, abbinate a un sorriso per niente enigmatico, che fanno presagire un ingaggio di spessore in stile Floccari. Nella fattispecie un centrocampista esperto, proveniente dalla serie A, in grado di fare un ulteriore salto di qualità ai biancazzurri nella rincorsa ai playoff se non addirittura alle piazze per la promozione diretta. Allo stato attuale i nomi caldi sembrano essere quelli di Francesco Lodi dell’Udinese e Luca Cigarini della Sampdoria, entrambi ai margini dei progetti tecnici delle rispettive squadre.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global