Dopo una giornata estenuante di trattative e indiscrezioni alla SPAL non cambia alcunché: sono entrambe saltate le trattative intavolate nelle ultime 24 ore per Pecorini dell’Ascoli e Lodi dell’Udinese. Soprattutto quest’ultima aveva stuzzicato parecchio l’immaginario dei tifosi spallini e nel corso della serata pareva esserci stato l’avvicinamento decisivo, almeno fino alle 23 quando è arrivata la doccia fredda: niente rescissione con l’Udinese e giocatore che rimane in Friuli.
La giornata deve essere stata di quelle veramente frenetiche per il dg Davide Vagnati, perché dopo il primo approccio nella serata di lunedì il discorso era stato approfondito, con buona pace del Catania che si augurava il ritorno di uno dei beniamini della tifoseria. Pare che la prima ipotesi intavolata riguardasse un prestito di sei mesi, poi un possibile accordo definitivo da 18 mesi subordinato alla rescissione di Lodi con l’Udinese. Né uno né l’altro, perché tutto è rimasto arenato fino alle 23.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global