Come da copione, è arrivato nella tarda mattinata di sabato il secondo annuncio ufficiale per il mercato in entrata della SPAL. Con una nota sul suo sito, la società estense ha dato il benvenuto a Boukary Dramé, esterno mancino del Senegal prelevato dall’Atalanta nell’operazione che ha portato a compiere il percorso inverso Luca Rizzo.

Il giocatore classe 1985 lascia l’Atalanta dopo 3 stagioni e mezza, delle quali le prime due vissute da protagonista assoluto con Colantuono e Reja in panchina. Dall’arrivo di Gasperini lo spazio a sua disposizione si è notevolmente ristretto, fino al trasferimento alla SPAL va ad aggiungere alla corsia mancina esperienza e corsa. Cresciuto calcisticamente al Paris Saint-Germain, Dramè ha poi vestito le maglie di Sochaux e Real Sociedad prima di arrivare in Italia al Chievo Verona. Tre i campionati al Bentegodi, poi il passaggio in nerazzurro e infine l’arrivo a Ferrara con 129 presenze in Serie A come biglietto da visita.

Questa la formula del suo passaggio alla SPAL: il giocatore ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2018 con opzione per la stagione successiva.

 



Leaderboard Derby 2019