Il tira-e-molla tra Torino e SPAL sul possibile trasferimento in prestito di Kevin Bonifazi continua. Se nella parte finale della scorsa settimana era sembrato che il via libera per il difensore fosse imminente, oggi è arrivata una parziale marcia indietro da parte del club granata. Da parte della SPAL c’è la volontà di giocarsi tutte le carte disponibili da qui alla chiusura del mercato (prevista per le 23 di mercoledì), ma la strada per il momento appare in salita. Dovesse saltare definitivamente la prospettiva del ritorno di Bonifazi, al ds Vagnati rimarrebbero due alternative: dichiarare sostanzialmente chiuso il mercato senza altri arrivi, oppure andare alla ricerca di un affare last-minute per puntellare ulteriormente la difesa. Impresa che allo stato attuale sembra complicata, alla luce dei vincoli del budget: l’obiettivo alternativo più gradito – Sebastien De Maio del Bologna – ha un prezzo di 3 milioni di euro.



Leaderboard Derby 2019