La vittoria su Orzinuovi porta soprattutto la firma di Hall e Rush: entrambi gli americani hanno vissuto una serata ispirata, compensando una prestazione sotto tono di capitan Cortese. Preziosi come al solito Fantoni e Panni nei momenti chiave.

RUSH 7.5 – Tra i più in palla ad inizio partita, è già a quota 7 dopo i primi dieci minuti. Scollina la doppia cifra all’intervallo lungo. Nel terzo quarto, insieme a Hall, è il trascinatore della Bondi: ottime le sue percentuali da dentro l’area. Chiude con 21 punti in 35 minuti d’utilizzo.

HALL 8.5 – L’atteggiamento è quello giusto, fa intravedere sprazzi di basket-spettacolo come ci ha abituato nelle ultime uscite. Il suo secondo tempo è semplicemente da antologia, porta a spasso la difesa di Orzinuovi con una serie di canestri da manuale della pallacanestro. Ennesima doppia doppia della sua stagione: 32 punti e 11 rimbalzi.

FANTONI 7 – La solita arcigna presenza dentro l’area, nel primo tempo vince il duello contro i lunghi bresciani arrivando già a 13 punti. Nella ripresa – consuetudine dell’ultimo periodo – coach Bonacina gli preferisce il più fresco Molinaro. Per il pivot toscano comunque 16 punti a referto in 25 minuti sul parquet. Solido.

MOLINARO 6 – Gioca due partite in una: malissimo nel primo tempo, in cui Bonacina gli concede solo due minuti sul parquet. Poi sale di tono al rientro dagli spogliatoi. Pare una costante dell’ultimo periodo. Chiude con 6 punti in 15 minuti ed una buona difesa nel secondo tempo.

CORTESE 5.5 – Il suo primo quarto è probabilmente il peggiore da quando è a Ferrara (0/4 al tiro), poi il capitano riprende confidenza con i suoi mezzi e in difesa fa quel che può per limitare l’estro di Smith. E’ penalizzato dai falli nella ripresa (già 4 a metà terzo quarto), aggiusta il suo tabellino nel finale con un paio di canestri. Giornata di pausa.

PANNI 6.5 – Ha guadagnato minutaggio da quando Bonacina è al timone del Kleb, già 12 minuti in campo all’intervallo lungo per quello che ormai può considerarsi il vero sesto uomo della squadra estense. Due triple importanti, una per tempo, ed un’ottima regia nei minuti in cui gli si chiede di fare il playmaker.

MORENO 6 – E’ già a quota tre assist dopo la prima metà di gara. Meno lucido del solito, perde alcune palle sanguinose, ma nel complesso porta a casa la pagnotta. 6 punti e 4 assist in 33 minuti di gioco.

DONADONI sv – Solo 54″ in campo nel primo tempo.

 

 



leaderboard Coop Reno