Bollettino medico: continua l’emergenza a centrocampo, Viviani e Schiattarella ancora fermi

La SPAL si avvicina all’importante appuntamento col Benevento in condizioni non esattamente ideali: sono addirittura sette i giocatori che risultano acciaccati o del tutto indisponibili secondo il bollettino ufficiale pubblicato nel tardo pomeriggio di mercoledì dalla società biancazzurra.

Quelli già sicuri di vedere la partita dalla tribuna sono Alex Meret (trauma alla spalla sinistra) e Manuel Lazzari (lesione di 1° grado al collaterale del ginocchio destro), mentre restano grossi dubbi sulle possibilità di recuperare Pasquale Schiattarella e Federico Viviani. Entrambi hanno svolto solo terapie. Il centrocampista napoletano ancora non ha ripreso ad allenarsi per la riacutizzazione della distorsione alla caviglia patita prima di SPAL-Atalanta; il numero 77 invece è alle prese con un problema muscolare al polpaccio destro accusato durante la rifinitura di sabato scorso.

Anche nel reparto arretrato c’è più di qualche problema: Vaisanen ha patito un’elongazione del bicipite femorale sinistro e sta svolgendo un programma personalizzato. Simic è rimasto a riposo per una sindrome influenzale, mentre Salamon è rientrato a pieno regime col gruppo dopo aver smaltito un problema al tendine d’achille. Il resto del gruppo è da considerare arruolabile per l’appuntamento di domenica al Paolo Mazza.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0