Come accaduto a Verona, anche nel post partita di SPAL-Benevento sono intervenuti entrambi i patron. Il primo a passare in zona mista è Francesco Colombarini: “Sono molto contento per il risultato: avevamo previsto di fare questi tre punti e le nostre aspettative si sono realizzate. Ora basta qualche punto in più e per quest’anno le cose sono fatte. Poi penseremo all’anno prossimo. Comunque non pensavo che il Benevento fosse una squadra così agguerrita e difficile da affrontare, e da come è iniziata la partita sembrava che prendesse il sopravvento. Ora siamo a pochi punti l’una dall’altra quindi è tutto in forse, ma secondo me due punti potrebbero bastare per la salvezza“.

Quindi è il turno di Simone Colombarini: “A questo punto del campionato sono punti importantissimi, magari qualcuno ha pensato fossero scontati ma non è stato così: l’obiettivo è più vicino, ma non dobbiamo mollare. Oggi sapevamo sarebbe stato difficile perché il Benevento ha la mente sgombra e ultimamente sta giocando bene, in più faceva molto caldo e sicuramente non era facile stare in campo, ma la squadra ha lottato fino alla fine. Dobbiamo lottare in ogni partita fino alla fine ed il pubblico non ha mai smesso di sostenerci sin dall’inizio, quindi questa vittoria la dedico ai tifosi. Ora cercheremo di fare il meglio possibile nelle partite che mancano con un occhio ai nostri avversari: serve stare sul pezzo perché la zona retrocessione è ancora vicina e ci sono molte squadre a contendersi la salvezza“.



Leaderboard Derby 2019