Novembre va in archivio: Krifi stabilmente a metà classifica nel girone D

Periodo intenso per la Krifi 4 Torri Volley di Ferrara che in poco meno di un mese, dopo la pesante sconfitta casalinga del 4 novembre, ha giocato sempre in trasferta. Gli appuntamenti di questo mese sono stati tre, scanditi dalla pausa di campionato: il bilancio generale si può definire positivo, infatti la formazione di Martinelli ha vinto due scontri su tre. Analizzando nel dettaglio i risultati, la Krifi pare essere in una fase di ripresa. Ha infatti avuto un’ottima reazione alla sconfitta di casa, siglando un ottimo 3-1 contro Scandicci che ha riportato un po’ di tranquillità in casa estense. Ad interrompere l’entusiasmo riconquistato con la buona reazione è arrivata la sconfitta contro Fucecchio (FI), che ha stroncato i granata con un netto 3-0. Risultato beffardo se si considera che tutti i set sono stati giocati punto a punto, a fare la differenza sono stati però gli errori commessi dai ragazzi di Martinelli.

Archiviata la prima parte mensile dedicata alla Toscana è arrivata la sosta di campionato, utile a ricaricare le batterie in previsione della trasferta di Modena. Di fronte alla Azimut Leo Shoes Modena Volley i granata scendono in campo con una gran voglia di riscatto e lo dimostrano sin dal primo set, che chiudono con un parziale di 15/25 e il secondo con una copia carbone del primo. La reazione dei modenesi arriva al terzo parziale e se lo portano a casa per 22/25, ma i ferraresi non ci stanno e per il quarto premono sull’acceleratore e siglano la vittoria per 1-3 con un punteggio di 19/25. Con gli animi risollevati e la grinta ritrovata i ragazzi di Martinelli torneranno a giocare nel palazzetto di casa contro un’altra modenese (Moma Anderlini Modena), domenica 9 dicembre alle 17.30.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0