C’è poco da fare, nell’arco degli anni il calcio è passato progressivamente dal racconto all’analisi. Come per mille altre cose del mondo tutto può essere misurato, classificato, incasellato e spiegato con un numero. Non sempre però i numeri sono noiosi se applicati al pallone. Di seguito trovate qualche spunto statistico su SPAL e Udinese che si affrontano mercoledì: usatene liberamente qualcuno per impressionare amici e conoscenti.

Tra SPAL e Udinese qual è la squadra…

* Più anziana? La SPAL con un organico dall’età media di 27.7 anni. I bianconeri invece sono la seconda squadra più giovane del campionato dietro alla Fiorentina, con un’età media di 24.8.
* Che tiene di più il pallone? La SPAL, con una media di possesso palla del 51.1%. L’Udinese si ferma al 44.2%. La squadra di Semplici rimane 11^ in questa classifica guidata dall’Inter (56%) e chiusa dal Parma (40.6%).
* Che lancia di più? L’Udinese, ma di poco. Finora la squadra friulana ha tentato 679 lanci lunghi complessivi (37.2 a partita) contro i 630 della SPAL (34.7 per partita). Meglio ha fatto solo il Sassuolo (619 complessivi). Le squadre che finora hanno lanciato di più sono Chievo (876), Torino (829) e Cagliari (826).
* Che crossa di più? Di gran lunga la SPAL, che lascia partire in media 18.3 cross per gara. L’Udinese al momento ne fa una media 12.5 in ciascun match. I biancazzurri sono quarti in serie A per numero di cross tentati, dietro Inter, Juventus e Roma. Dei 333 traversoni tentati, il 31% è andato a segno. 137 di questi (il 41%!) sono partiti dai piedi di Lazzari. Nell’Udinese (228 cross fatti finora) gli specialisti sono De Paul (52) e Stryger Larsen (38).
* Che tenta più volte l’uno contro uno? La SPAL, con una media di 30.2 duelli a partita. Antenucci e compagni sono quarti complessivamente per numero di tentativi, dietro Atalanta, Torino e Juventus. Tra queste solo la Juventus ha una percentuale di successo più alta (74.2%) di quella della SPAL (71.4). L’Udinese tenta il dribbling 25.2 volte per gara, riuscendo nell’intento nel 68% dei casi.  Anche qui è Lazzari ad alimentare sensibilmente questa voce, con una media di 8.7 uno contro uno per partita. Dall’altra parte sono Machis (6.84) e Pussetto (6.22) a tentare più spesso la giocata.
* Che tira di più in porta? La SPAL, che finora ha inquadrato i pali nel 32.1% dei casi (193 tiri totali) contro il 29.1% della squadra di Nicola (185 tiri totali).
Che tira di più da fuori area? L’Udinese, che è anche la squadra che in serie A tenta la conclusione da lontano più frequentemente rispetto ad altre soluzioni. Il 52% della soluzioni offensive friulane partono al di fuori dei sedici metri. Questa incidenza nella SPAL cala al 40%. I principali tiratori da lontano dei biancazzurri rimangono Kurtic (19 tentativi, 1 gol) e Fares (15 tentativi, 0 gol). Nell’Udinese sono De Paul (32 tentativi, 3 gol) e Fofana (21 tentativi, 0 gol).
* Che ha incassato più gol da fuori area? La SPAL, con 4. L’Udinese invece ne ha presi 3. Le due squadre comunque sono nella media generale. Solo la Juve non è ancora stata colpita da fuori area, mentre Napoli, Torino, Sampdoria e Roma hanno incassato solo un gol da fuori area. Il Chievo rimane la più colpita, ben 8 volte.
* Che ha fatto più gol da calcio piazzato? La SPAL, anche qui con 4. L’Udinese finora ha segnato un solo gol da palla ferma: assieme a Milan e Chievo è la peggior squadra della serie A in questo fondamentale. La più letale rimane la Roma con 9 gol.
* Che ha incassato più gol da calcio piazzato? La SPAL, arrivata a 7 con il colpo di testa di Albiol a Napoli. Peggio ha fatto solo il Genoa con 8. L’Udinese comunque non se la passa molto meglio, trovandosi a quota 5. Le difese ermetiche sui calci da fermo sono Juventus e Bologna (!) che non hanno ancora preso gol in questo genere di situazioni.
* Che commette più falli? La SPAL, ma la differenza non è poi così ampia. I biancazzurri si vedono fischiare 12.4 contatti a partita, i bianconeri 11.7. Da una parte il primatista è Kurtic (1.78 a partita), dall’altra Behrami (2.52): non a caso entrambi saranno assenti per aver accumulato 5 ammonizioni in stagione.
* Che perde più palloni? L’Udinese, che ne perde in media 87.8 a partita. Questo dato nella SPAL si attesta a 83.2. La squadra di Semplici è la terza più virtuosa della serie A, dietro solo a Sassuolo e Juventus.
* Che recupera più palloni? Sempre l’Udinese, con 43.6 recuperi di media per incontro. La SPAL è a 39.8. Da una parte sono Behrami (6.6) e Troost-Ekong (6.2) a fare la parte dei leoni, dall’altra ci pensano Cionek (7.36) e Bonifazi (5.98).



Leaderboard Derby 2019