Com’è logico che sia, anche Filippo Inzaghi ha analizzato i temi della vigilia di SPAL-Bologna senza particolare enfasi, pur sottolineando l’importanza dell’appuntamento per la sua squadra: “Domani a Ferrara inizia quello che per noi deve essere un nuovo campionato. Nelle prime diciannove partite dell’anno abbiamo reso meno rispetto a quelle che erano le aspettative, ma ci siamo presi le nostre responsabilità e siamo pronti a metterci l’intero girone alle spalle. Non voglio nemmeno utilizzare tante parole per presentare una partita già molto importante, nonostante dopo ne mancheranno ancora diciotto. Voglio solo dire che vedo un bello spirito e una squadra conscia delle proprie potenzialità: speriamo di essere all’altezza di chi ci seguirà, ovvero quei tifosi che finora sono stati straordinari. Domani voglio vedere lo stesso atteggiamento che ho visto a Napoli, abbiamo approcciato la partita come una squadra importante e così facendo di partite se ne perdono poche. Ho grande stima di Semplici, che ho sfidato al torneo di Viareggio, e mi piace molto l’atteggiamento della Spal, ma noi dobbiamo guardare in casa nostra e cercare di ottenere una vittoria che ci darebbe un grande slancio“.



Leaderboard Derby 2019