La 71^ edizione della Viareggio Cup (la vecchia Coppa Carnevale) è dietro l’angolo (si inizia l’11 marzo) ed il primo passo è stato annunciare la composizione dei dieci gironi, con quaranta squadre pronte a darsi battaglia per strappare il titolo all’Inter.

Girone insolito ma affascinante ed abbordabile per la SPAL, che se la vedrà con Salernitana, Rappresentativa Serie D e Nazionale Cinese Under-19. Ancora da definire l’ordine delle sfide, e soprattutto quale sarà l’eventuale avversario che la SPAL potrebbe ospitare al Paolo Mazza. Ma se vi interessa seguire le sorti di Spina e compagni, potete già cerchiare tre date sul calendario: le partite dei biancazzurri si giocheranno martedì 12 marzo, giovedì 14 marzo e sabato 16 marzo, con orario, sede ed avversario che saranno ufficializzati il 4 marzo.

La Rappresentativa della Serie D è una selezione guidata da mister Tiziano De Patre che comprende i migliori under militanti, appunto, nel campionato di Serie D. Da questa selezione, che verrà stilata nelle prossime settimane, sono esclusi i calciatori tesserati con squadre di categorie superiori mandati in prestito tra i dilettanti, ma potranno essere convocati solo giocatori di proprietà. Contro la SPAL non ci sono precedenti, ma l’andamento della Rappresentativa è sempre stato in linea con quello delle squadre Primavera.

La Salernitana è invece un avversario noto ai ragazzi di Cottafava, visto che le due squadre militano nello stesso girone di campionato. Nonostante i campani siano all’ultimo posto della griglia, sono una delle tre squadre ad aver affondato la SPAL nel corso della stagione, con un pesante 3-0 casalingo a inizio dicembre.

Infine la Nazionale Cinese, che si presenta senza ombra di dubbio come l’avversario più misterioso ed intrigante. Solo il nome di Cina, accostato a quello di SPAL, potrebbe provocare un sentimento di piccolezza, ma il campo potrebbe raccontare una storia diversa. Anche se è presto per sapere chi verrà selezionato per vestire la casacca rossa, ci sono diversi under-19 interessanti che militano tra i professionisti in patria (come il centravanti Jinze Wang, alle dipendenze di Fabio Cannavaro nel Guangzhou Evergrande) ma sarà improbabile che i ricchi club della Chinese Super League li lascino partire. Tuttavia mai dire mai, almeno fino al momento della presentazione delle liste. Anche perché gli asiatici cercheranno di far finire la gita nel vecchio continente in modo migliore rispetto all’ultima volta, quando hanno chiuso il proprio girone con Torino, Paganese e Perugia a 4 punti, venendo eliminati.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Ciicai