Una doppietta di Marco Spina è stata sufficiente per avere ragione della Cina Under 19 alla Viareggio Cup, ma non a far qualificare la Primavera della SPAL agli ottavi di finale del torneo. Cottafava e i suoi ragazzi si vedono eliminati con 6 punti a causa di un solo gol di svantaggio sulle altri migliori seconde, proprio come nella scorsa stagione.

Contro la Cina i biancazzurri hanno giocato una delle partite migliori della stagione. Dopo una prima fase di studio, è buona la seconda per Spina che, dopo essersi visto sventare un gol da un salvataggio sulla riga, al 27’ porta in vantaggio la sua squadra battendo Qui con un tiro angolato, dopo un paio di dribbling a rientrare. E lo stesso numero dieci raddoppia nel finale di tempo, avventandosi su una respinta della difesa cinese su cross di Martina e insaccando nuovamente di piatto. Nel secondo tempo chi si aspettava una flessione della SPAL o una reazione furiosa della Cina ne è rimasto deluso. I biancazzurri sfiorano il tris (che a conti fatti sarebbe stato decisivo per passare agli ottavi) con Cuellar, Spina e Pessot, il cui colpo di testa su calcio d’angolo viene spazzato via sulla linea di porta. In tutti i secondi quarantacinque minuti la Cina ci prova solo con una conclusione di Fan, che esce di poco a lato. Ma il sogno ottavi sbatte definitivamente sulla traversa nel recupero, quando il violento tiro di Gibilterra impatta sul legno sopra la testa di Qui, eliminando di fatto la SPAL.

Nel post-partita il direttore sportivo Grammatica commenta così: Abbiamo fatto una grande partita, forse la migliore della stagione. Devo fare i complimenti ai ragazzi ed allo staff. C’è stata un’ottima risposta alla prestazione opaca di giovedì, ed è quello che la società voleva vedere. Dobbiamo continuare così fino alla fine della stagione. Naturalmente c’è rammarico per l’eliminazione, soprattutto al netto di diverse occasioni sprecate. Dispiace davvero molto. Mi spiace che ci siamo quasi accontentati dopo il 2-0, quando con più convinzione potevamo tranquillamente fare il terzo. Ora vorrei però che la delusione facesse subito spazio alle cose positive che abbiamo fatto e che dobbiamo tenere a mente in futuro. Di oggi ci teniamo stretta la prestazione”.

Cina Under 19 – SPAL 0-2 (p.t. 0-2)

Cina U19: Qui, Huang, Y. Chen (dal 1′ st. H. Xu), Sun, G. Chen, Liu, Abudurousuli, H. Luo Hanbowen (dal 14′ st. Fan), A. Chen, Liao, Cai. A disp: Yan Bingliang, Yang, L. Xu, S. Luo. All. Jankovic.

SPAL (3-4-3): Seri, Pessot, Cannistrà, Farcas, Alessio (dal 26′ st. Gibilterra), Nikolic, Rizzo Pinna (dal 21′ st. Sare), Martina, Spina, Minaj (dal 21′ st. Babbi), Cuellar (dal 26′ st. Ielo). A disp: Fallani, Campi, Salvi, Milani, Valesani, Samotti, Mazzoni, Chakir, Tunjov, Zamuner, Biolcati. All. Cottafava.

Arbitro: Sig. Nicolini di Brescia (ass.ti Voytuk e Biancucci)..
Marcatori: 27’ p.t. Spina (S), 43’ p.t. Spina (S).
Ammoniti: nessuno.
Recuperi: 1’ p.t., 5’ s.t.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes