Il Kleb ribalta una partita che sembrava persa e vince 82-80 contro Udine, trascinata dai suoi due americani e da un Fantoni commovente. Adesso la classifica sorride agli estensi, mentre la squadra di Martelossi ha letteralmente buttato alle ortiche una gara condotta per 39 minuti.

PANNI 6 – In difesa soffre enormemente Pinton, tant’è che coach Leka gli preferisce per gran parte del secondo tempo Liberati. Però riesce comunque a portarsi a casa la pagnotta, chiudendo con 7 punti, 2 assist e 2 palle recuperate.

SWANN 7 – Torna a pieno regime dopo l’infortunio alla coscia ed è decisivo nei momenti che contano con un paio di canestri importanti. A referto con 17 punti in 32 minuti di utilizzo. Da brividi lo 0/2 dalla lunetta a pochi secondi dalla fine, ma Udine non ne approfitta.

CALO’ ng – Stavolta Leka preferisce non farlo partire dall’inizio e gli concede pochi scampoli di partita.

MOLINARO 4 – Ci sono partite in cui fa davvero spazientire, e oggi è una di quelle. Nei primi 3 minuti alterna una sciocchezza dietro l’altra, e Leka lo fa sedere subito in panchina. Da lì non si riprende più e Powell lo fa ammattire negli altri 12 minuti in cui sta sul parquet.

FANTONI 8 – Come al solito fa a sportellate, e oggi il compito è ancora più arduo contro un osso duro come Pellegrino. Il capitano però non si tira indietro e offre una prestazione quasi commovente: doppia-doppia da 18+13.

GANETO 6,5 – Praticamente non lo si vede fino ai cinque liberi consecutivi che consentono al Kleb di completare definitivamente la rimonta. Da lui ci si aspetta qualcosa in più, ma è stato davvero glaciale nel momento clou del match.

CAMPBELL 8,5 – E’ lui il vero motore di questo Kleb, quando è in campo fa tutta la differenza di questo mondo. Straripante dal punto di vista fisico, è letteralmente immarcabile. Chiude con 28 punti, 7 rimbalzi e 35 di valutazione.

BUFFO 6 – Dà una mano quando Swann è costretto alla panchina per falli, soprattutto in difesa. Utile nelle rotazioni, fondamentale per spirito d’iniziativa nel riaprire la partita.

LIBERATI 6,5 – Un mastino su Pinton, che soffre la sua aggressività. In più una perla da tre punti che fa venire giù l’MF Palace. Questo gli si chiede e lui ha risposto presente all’appello.



Leaderboard Derby 2019