Al termine della fondamentale e complicatissima vittoria della SPAL contro il Frosinone abbiamo raccolto le impressioni del pres spallino Walter Mattioli: “Probabilmente questa contro il Frosinone è la partita nella quale al triplice fischio mi sento più stremato in assoluto perché, credetemi, la tensione durante il match è stata inverosimile. Siamo andati in vantaggio subito con un bellissimo gol, ma poi abbiamo sofferto tanto fino al triplice fischio. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi anche se ne dobbiamo ancora cogliere altri per centrare il nostro obiettivo. Sicuramente il Frosinone sentiva molto questa partita, così come i nostri ragazzi, quindi è normale quando la posta in palio è così alta assistere a gare del genere, con molta tensione in campo e meno bel gioco. Siamo stati bravi a saper soffrire quando necessario, poi con i cambi giusti del mister abbiamo assistito ad un bellissimo finale di gara”.

“I tre punti conquistati contro il Frosinone sono di fondamentale importanza per noi, ma è già or di pensare a mercoledì, perché ci attende una sfida importante con la Lazio davanti al nostro pubblico. La difesa? Ha fatto bene come tutti gli altri reparti. Era una partita molto particolare: sapevamo che perdere oggi ci avrebbe messo in grossa difficoltà mentre portare a casa punti ci avrebbe potuto regalare un finale di campionato con un po’ meno tensioni. Ci siamo riusciti quindi dobbiamo soltanto essere contenti. I tifosi? Dobbiamo ringraziare come al solito i nostri tifosi per l’incitamento che hanno fatto alla squadra dall’inizio alla fine, come ogni domenica sono stati fondamentali. Vedremo cosa faranno le altre, ma si sta delineando un finale di campionato nel quale saranno coinvolte più squadre nella lotta salvezza. La multa per il caso Chiesa? La pagherò la prossima settimana”.



Leaderboard Derby 2019