La pensione (calcistica) è ancora lontana, ma per Mirco Antenucci è già tempo di festeggiare quota 100. Tante sono infatti le sue apparizioni con la maglia della SPAL dal momento del suo arrivo a Ferrara, nell’estate 2016. Il capitano biancazzurro ha voluto celebrare questo traguardo con un post sul proprio profilo Instagram, corredato ovviamente da una carrellata di alcuni dei suoi momenti memorabili degli ultimi tre anni.

 

View this post on Instagram

 

Per la prima volta in carriera ho toccato le 100 presenze con la stessa maglia e con gli stessi colori. Quel 7 agosto di tre anni fa, giorno della mia prima volta in biancazzurro, sarebbe stato veramente troppo difficile immaginare una strada percorsa come questa. Il trionfo inaspettato in B da neopromossi, la conquista della permanenza in Serie A da protagonisti, i 34 gol, gli abbracci dei compagni ad ogni esultanza, le corse sotto la curva del Mazza, l’onore della fascia di capitano e ora un’altra salvezza da andare a conquistare … Ma più di ogni altra cosa porto dentro di me l’affetto di una città e di una tifoseria che mi hanno sempre sostenuto . Cento volte grazie Ferrara, grazie Spal. Mirco 7⃣🐺 💯 ⚪️🔵 @spalferrara #tobecontinued

A post shared by Mirco Antenucci 7⃣ (@anteseven7) on

Con i 32 gol messi a segno finora in campionato (18 in serie B, 14 in serie A)  attualmente è il 15° marcatore più prolifico della storia della SPAL, alla pari di Alberto Fontanesi. Tra i giocatori “sorpassabili” da qui al termine della stagione ci sono Zigoni (33), Manfrin (33), Arma (34) e Carlo Novelli (36). Il suo contratto col club biancazzurro scadrà a giugno 2020.



Leaderboard Derby 2019