C’è poco da fare, nell’arco degli anni il calcio è passato progressivamente dal racconto all’analisi. Come per mille altre cose del mondo tutto può essere misurato, classificato, incasellato e spiegato con un numero. Non sempre però i numeri sono noiosi se applicati al pallone. Di seguito trovate qualche spunto statistico su Udinese e SPAL che si affrontano sabato: usatene liberamente qualcuno per impressionare amici e conoscenti.

Tra Udinese e SPAL qual è la squadra…

* Più anziana? La SPAL con un organico dall’età media di 28.2 anni. Questo fa dei biancazzurri il quarto organico più maturo della serie A, dopo quelli di Chievo, Parma e Juventus. L’Udinese invece è una delle squadre più giovani del campionato, con una media di 25.5 anni. Solo Milan e Fiorentina hanno una media inferiore.
* Che tiene di più il pallone? La SPAL (49.8%), con largo margine. L’Udinese si ferma infatti al 43.3%, al quart’ultimo posto della serie A. Peggio dei friulani fanno solo Chievo, Frosinone e Parma (38.2%). La classifica è comandata da Inter (59.7%) e Napoli (58.7%).
* Che lancia di più? L’Udinese, ma di poco. La squadra di Tudor tenta in media 40.5 lanci a partita, la SPAL è a quota 38.3. Solo l’Atalanta lancia meno della SPAL, con un dato di 37.5 per gara. In termini di precisione fa un po’ meglio l’Udinese (59% contro 57.5%), ma a conti fatti entrambe le squadre sono nella media del campionato (58.3%).
* Che crossa di più? La SPAL, con una media di 17.4 traversoni tentati a partita. L’Udinese ricorre molto meno a questo fondamentale, fermandosi a 12.8. Solo il Parma (9.8) ne tenta di meno. L’Inter rimane saldamente in testa alla classifica con 24.7 cross per gara. Lo sbilanciamento sulla fascia di Lazzari è del tutto evidente: dei 671 cross provati finora dalla SPAL, 230 sono arrivati dai suoi piedi. Il tutto con un tasso di precisione del 38%. Fares finora ha contribuito con 150, altri 75 sono arrivati da Kurtic. Nell’Udinese ci provano soprattutto De Paul (2.8 a partita) e Stryger Larsen (2.3).
* Che tenta più volte l’uno contro uno? La SPAL, con una media di 27.9 duelli a partita. La squadra di Semplici è attualmente settima per numero di tentativi. Davanti a lei ci sono Atalanta, Torino, Juventus, Milan, Inter e Roma. L’Udinese è poco sotto, a quota 25.9. Tra i biancazzurri si segnalano soprattutto Lazzari (8.2 tentativi a gara), Fares (4.4) e Petagna (4.3). Sul fronte opposto troviamo De Paul (6.4), Pussetto (6.0) e Fofana (4.6).

* Che tira di più in porta? Nessuna delle due: tra il dato dell’Udinese (10.8) e quello della SPAL (10.4) c’è uno scarto quasi trascurabile. Entrambe le squadre sono nella colonna di destra di una classifica guidata da Napoli (16.7 a partita) e Atalanta (14.8). De Paul contribuisce con 2.3 di media, nella SPAL provvede Petagna con 2.5.
* Chi ha preso più legni? E’ in leggero vantaggio l’Udinese: 10-9. Entrambe le squadre sono lontane da un Napoli che si è visto respingere addirittura 22 conclusioni da pali e traverse.
Che tira di più da fuori area? L’Udinese, con largo margine. La squadra di Tudor finora ha provato 219 conclusioni dalla distanza, quella di Semplici 174. La SPAL rimane tra le squadre meno inclini a questo genere di tentativi: solo Cagliari, Empoli e Parma hanno calciato di meno fuori dai 16 metri. Anche qui De Paul guida la truppa bianconera (2.3 a partita), nella SPAL i leader sono Petagna (2.5) e Kurtic (2.1).
* Che ha incassato più gol da fuori area? Nessuna delle due: anche qui Udinese e SPAL sono in parità con 6 ciascuna. Le squadre più colpite dalla distanza sono Empoli (15) e Chievo (14), quelle più solide sono invece Juventus (3) e Napoli (2).
* Che ha fatto più gol da calcio piazzato? La SPAL con un dato schiacciante di 12-4. Meglio dei biancazzurri al momento fanno solo Inter, Juventus e Roma. I friulani invece sono sul fondo della classifica assieme al Chievo.
* Che ha incassato più gol da calcio piazzato? La SPAL, con 11 gol al passivo. L’Udinese si ferma a 8. I biancazzurri hanno migliorato un po’ il loro andamento in questo settore, ma rimangono tra le squadre più colpite. La peggiore finora è il Chievo con 17, la migliore la Juventus con appena 3.
* Che ha un miglior saldo sui calci di rigore? Di gran lunga la SPAL che viaggia a +3 (7 a favore, 4 contro), mentre l’Udinese è a -6 (3 a favore, 9 contro). I biancazzurri hanno ricevuto gli stessi rigori di Juventus e Inter e si trovano alle spalle della Sampdoria (10) in questa particolare graduatoria. L’Udinese è la squadra che si è vista fischiare più rigori a sfavore: è seguita da Parma (8) e Cagliari (7). Sul fondo ci sono Chievo e Juventus (2).
* Che commette più falli? Nessuna delle due, visto che pure in questo settore le due squadre si equivalgono. La SPAL commette in media 12.2 falli a partita, l’Udinese 12.3. Torino e Chievo restano le più fallose del campionato sopra quota 14, le più corrette sono Milan e Napoli che si attestano a 10. Nella SPAL contribuiscono soprattutto Cionek (1.7 a partita), Schiattarella (1.4) e Floccari (1.4). Dall’altra parte Okaka (3.4), Behrami (2.9) e Sandro (2.5).
* Che perde più palloni? L’Udinese, con una media di 93.3 a partita. La SPAL è poco distante, a quota 90.1. Tra i friulani contribuiscono soprattutto Pussetto (15.3), Okaka (12.8) e De Paul (12). Nelle file dei biancazzurri spiccano invece Cionek (10.7), Fares (10.6) e Lazzari (10.5).
* Che recupera più palloni? L’Udinese (44 a partita), che tra l’altro è la seconda miglior squadra del campionato in questo fondamentale dopo il Parma (47.5). La SPAL si ferma a 40. I bianconeri Troost-Ekong (6.1), Nuytinck (6) e Mandragora (4.5) contribuiscono da una parte, dall’altra provvedono Cionek (6.9), Bonifazi (5.9) e Vicari (5.2).



Leaderboard Derby 2019