La SPAL alza il velo su quello che sarà il ritiro estivo in vista della stagione 2019/20. Col presidente Walter Mattioli, l’amministratore unico di “Media Sport Event” Giovanni Lacchè e Silvia Danielis per PromoTurismo FVG, è il direttore generale Andrea Gazzoli a introdurre il percorso che attenderà i ragazzi di mister Semplici in vista del campionato: “Abbiamo cambiato qualcosa a livello di date rispetto ai programmi iniziali, perché il campionato inizierà nel weekend del 24/25 agosto anziché la settimana precedente, quindi abbiamo spostato tutto in avanti. Il raduno sarà il 10 luglio. Per il quinto anno consecutivo confermiamo la nostra presenza in a Tarvisio, che ci ha sempre accolti al meglio, sia per quanto riguarda la società che dal punto di vista dei tifosi. Credo che anche la Primavera sosterrà la prima settimana di ritiro lì. Ci sono sempre state messe a disposizione strutture di prim’ordine, migliorate di anno in anno, quindi proseguiamo con grande piacere questo bel rapporto, al di là anche degli aspetti scaramantici”.

La vera novità però è sulla seconda parte del ritiro che, dopo tre anni passa da Auronzo di Cadore a Valles, nell’Alto Adige, più precisamente nell’area vacanze sci e malghe Rio Pusteria, a pochi km dall’uscita dell’autostrada A22. E’ il presidente Mattioli a presentare la nuova sede: “Parlando di queste zone viene voglia di vacanza, ma per noi la parola ferie non esiste. Inizia il terzo anno di serie A e abbiamo deciso di dare continuità al lavoro svolto fino a questo momento perché ci sentiamo tranquilli, sicuri e protetti con l’agenzia del dottor Lacchè. Con lui abbiamo le spalle coperte, in cinque anni siamo sempre stati bene. Sono curioso perché non ho mai visto Valles, ma conosco benissimo la zona, soprattutto Brunico. Sanno che la SPAL è seguitissima e tutti fanno a gara per ospitarla. Ci aspetta un ritiro bello e duro. Il presidente del Sudtirol ci ha anche chiesto di fare un amichevole, per farvi capire quanto sia tenuta in considerazione la nostra società”. In entrambe le località saranno previste agevolazioni e promozioni apposite per i tifosi spallini che vorranno seguire la squadra.

Molta meno chiarezza, invece, sul fronte amichevoli, con il programma ancora in fase di definizione. Per quanto riguarda la permanenza in Friuli le intenzioni dello staff sono di non discostarsi molto da quanto fatto nelle stagioni precedenti, con tre match potenzialmente in programma. La società sta poi pensando di organizzare, probabilmente per sabato 27 luglio a Ferrara, un’amichevole contro una squadra internazionale, in concomitanza con la presentazione della squadra alla città e ai tifosi. Nell’ultima parte del ritiro, quella a Valles, invece, le amichevoli dovrebbero giocarsi il primo e il 4 agosto.

Per quanto riguarda le date ufficiali, ad oggi, questo è il programma fornito dalla società:

10 luglio: raduno e test atletici a Ferrara
11 luglio: partenza per il ritiro di Tarvisio (UD)
21 luglio: ultimo giorno di ritiro a Tarvisio
22 e 23 luglio: giorni di riposo
dal 24 al 27 luglio: allenamenti a Ferrara
28 luglio: giorno di riposo
29 luglio: partenza per il ritiro di Valles (BZ)
4 agosto: ultimo giorno di ritiro a Valles
5 luglio: giorno di riposo
dal 6 al 10 agosto: allenamenti a Ferrara
11 e 12 agosto: giorni di riposo
dal 13 al 18 agosto: allenamenti a Ferrara
18 agosto: debutto nel terzo turno di qualificazione di Coppa Italia

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019