L’inusuale annuncio alle 22.45 del venerdì lascia pensare che alla SPAL non vedessero l’ora di far sapere al mondo che Federico Di Francesco vestirà presto la maglia biancazzurra. Il comunicato ufficiale dalla sede di via Copparo fa sapere che il giocatore, classe 1994, è stato prelevato “con la formula del prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni“. Il Sassuolo, nel confermare l’operazione, ha aggiunto un particolare: “Di Francesco è stato ceduto a titolo di prestito biennale con obbligo e opzione di riscatto alla SPAL“. I soliti intricati meandri delle formule contrattuali che magari – si spera – verranno chiariti meglio in sede di presentazione.

Non è dato a sapere a quanto è fissata la cifra del riscatto. Nel corso della trattativa erano emerse indiscrezioni relative ad una richiesta di 9 milioni da parte del Sassuolo e un’offerta di 5 da parte della SPAL. Nel curriculum di Di Francesco ci sono 74 presenze e 7 gol in serie A, 37 presenze e 8 gol in serie B, 38 presenze e 5 gol in Lega Pro. Finora ha vestito sei diverse maglie: quelle di Pescara, Gubbio, Cremonese, Lanciano, Bologna e Sassuolo.

LINK: Perché Di Francesco va considerato un gran bel colpo

[foto: ufficio stampa SPAL]



Leaderboard Derby 2019