Premessa: le dichiarazioni estive dei procuratori vanno sempre prese con beneficio d’inventario. Però alla vigilia di ferragosto c’è quantomeno da registrare un ‘bip’ sul radar, proveniente dall’Islanda. Infatti l’agente del centrocampista Birkir Bjarnason (1988) ha dichiarato esplicitamente che il suo assistito ha ricevuto delle proposte da Genoa e SPAL:

Birkir di nuovo a Pescara? No, non tornerà mai lì. Al momento, due club di Serie A hanno formulato un offerta: si tratta di SPAL e Genoa”.

Così ha parlato Jim Solbakken contattato da Raffaele Campo di Europacalcio.it. Il nome di Bjarnason accostato alla SPAL non è una novità. Nell’ultimo biennio il nome dell’esperto centrocampista islandese è entrato almeno un paio di volte nelle nostre liste dei nomi usciti a destra e manca. Così come non è un mistero che la SPAL si stia guardando attorno alla ricerca di un elemento col quale completare il proprio centrocampo. Il ds Vagnati aveva fatto un tentativo concreto per Léris del Chievo, prima che arrivasse la Sampdoria a chiudere l’affare con i gialloblù. Bjarnason però rappresenta un profilo un po’ diverso: ha dieci anni in più, un po’ meno dinamismo e meno versatilità in termini di posizione in campo.

Attualmente il giocatore è senza squadra, dopo aver chiuso un rapporto triennale con l’Aston Villa. La sua esperienza inglese in Championship (l’equivalente della nostra serie B) si è chiusa con un modesto bilancio di 41 presenze e 5 gol. Prima di trasferirsi ai Villans, Bjarnason ha giocato per il Basilea e prima ancora per Pescara e Sampdoria. E’ anche uno dei pilastri della nazionale islandese, con la quale è sceso in campo 77 volte (segnando in 11 occasioni).

Allo stato attuale questo accostamento può essere tranquillamente classificato alla voce “possibilità”, visto che le priorità di mercato della SPAL sembrano essere altre. I movimenti principali riguarderanno il reparto esterni (manca il sostituto di Fares) e la difesa, visto che allo stato attuale Semplici ha quattro centrali arruolabili, con l’aggiunta di Vaisanen e Salamon, teoricamente in uscita.

 



Leaderboard Derby 2019