Un gol e due assist. Non male come presentazione di fronte al nuovo pubblico. Contro la Feralpisalò, Federico Di Francesco ha subito dimostrato di cosa è capace, mettendo le basi per un campionato da protagonista: “Sono contento. E’ stata una partita non semplice contro un’ottima squadra di Serie C, che in alcune situazioni ci ha messo in difficoltà. Noi siamo stati bravi a rimanere sempre in partita, a trovare subito il gol e fare diverse buone giocate che avrebbero potuto rendere il divario ancora più ampio. Questa partita inoltre ha contribuito a prepararci al meglio in vista della prima di campionato domenica prossima. Come esterno destro a cinque mi sto trovando bene. E’ un ruolo nuovo e devo migliorare alcune cose in fase difensiva, però mi sto impegnando e, con l’aiuto del mister che mi stimola a migliorare ogni giorno, sto trovando sempre più i movimenti giusti, anche in fase offensiva”.

“I contropiedi avversari? Ci possono stare. Secondo me oggi abbiamo fatto una buona gara anche in fase difensiva. Abbiamo avuto il pallino del gioco ed è normale che contro squadre che si chiudono, invogliandoti ad attaccare con più uomini, tu finisca con il lasciare qualche spazio in più. Però, ripeto, abbiamo fatto una buona partita.
Lo stadio mi aveva già impressionato da avversario in un derby col Bologna, rimasi colpito dalla curva. Non me l’aspettavo così calorosa. In questi giorni ho scoperto in Ferrara una città che vive e ama il calcio. Nonostante sia il 18 agosto oggi c’è stata una bella cornice di pubblico. Non vedo l’ora di provare l’atmosfera di questo stadio domenica con l’Atalanta”.



Leaderboard Derby 2019