I numeri, pur non essendo infallibili, sono abbastanza impietosi. Per tre volte, nelle ultime cinque stagioni di serie A, due delle squadre salite dalla B non sono state in grado di mantenere la categoria. E’ successo nel 2015-2016 alla coppia Carpi-Frosinone e stessa sorte è toccata nelle ultime due annate alle coppie Benevento-Hellas (2017-2018) ed Empoli-Frosinone (2018-2019).

Per cui viene spontaneo chiedersi: quest’anno chi sarà la matricola che si salverà dalla tagliola? I giornalisti interpellati dalla testata Tuttomercatoweb sembrano nutrire qualche speranza in Brescia e Lecce, mentre considerano l’Hellas Verona la più debole delle neopromosse. 7 su 11 sono convinti che anche per quest’anno vedremo retrocedere due squadre dalla serie B, mentre altri 2 pronosticano addirittura la tripletta di retrocessioni, eventualità che mai si è verificata dalla reintroduzione del campionato a 20 squadre.

Ciò che sorprende, tuttavia, è vedere che la SPAL viene considerata squadra a forte rischio da 4 interpellati su 11. Tra questi, lo stesso direttore di Tuttomercatoweb (oltre che di Sportitalia) Michele Criscitiello. Parma e Udinese si fermano a tre citazioni, mentre il Genoa ne colleziona solo una.

Michele CriscitielloTuttomercatoweb Verona, SPAL, Brescia
Sandro SabatiniMediaset SPAL, Parma, Lecce
Giovanni CapuanoRadio 24 Verona, Lecce, Brescia
Stefano SalandinTuttosport Verona, Brescia, Parma
Gianluca OddeninoLa Stampa Lecce, SPAL, Verona
Gabriele MarcottiESPN Lecce, Genoa, Verona
Antonio GiordanoCorriere dello Sport Verona, Brescia, Udinese
Enzo BucchioniEditorialista e commentatore Udinese, Brescia, Verona
Luca CalamaiGazzetta dello Sport Verona, Brescia, Lecce
Valentin PauluzziL’Equipe Verona, Udinese, SPAL
Emanuele CorazziDAZN Verona, Lecce, Parma

Le statistiche dicono che su 15 campionati disputati con la formula a 20 partecipanti e 3 retrocessioni, 10 si sono conclusi con la retrocessione di almeno uno neopromossa. In 3 casi, come detto precedentemente, la serie A è andata in archivio con una doppia discesa.

LA SORTE DELLE NEOPROMOSSE DAL 2004* A OGGI:

  • 18/19 Parma (14°), Empoli (18°), Frosinone (19°) – quota salvezza 38
  • 17/18 SPAL (17^), Hellas Verona (19^), Benevento (20^) – quota salvezza 38
  • 16/17 Cagliari (11°), Crotone (17°), Pescara (20°) – quota salvezza 34
  • 15/16 Carpi (18°), Frosinone (19°), Bologna (14°)  – quota salvezza 39
  • 14/15 Palermo (11°), Empoli (15°), Cesena (19°)  – quota salvezza 37
  • 13/14 Sassuolo (17°), Verona (10°), Livorno (20°) – quota salvezza 34
  • 12/13 Pescara (20°), Torino (16°), Sampdoria (14^)  – quota salvezza 38
  • 11/12 Atalanta (12^), Siena (14°), Novara (19°)  – quota salvezza 42
  • 10/11 Lecce (17°), Cesena (15°), Brescia (19°)  – quota salvezza 41
  • 09/10 Bari (10°), Parma (8°), Livorno (20°)  – quota salvezza 42
  • 08/09 Chievo (16°), Bologna (17°), Lecce (20°)  – quota salvezza 37
  • 07/08 Juventus (3^), Napoli (8°), Genoa (10°)  – quota salvezza 37
  • 06/07 Atalanta (8^), Catania (13°), Torino (16°)  – quota salvezza 40
  • 05/06 Empoli (8°), Treviso (19°) Ascoli (10°)  – quota salvezza 31
  • 04/05 Palermo (6°), Cagliari (12°), Livorno (9°), Messina (7°), Atalanta (20^), Fiorentina (16^)  – quota salvezza 42

* = anno della riforma dei campionati, con la reintroduzione della serie A a 20 squadre e il restringimento delle retrocessioni a 3.



Leaderboard Derby 2019