Il presidente della SPAL Walter Mattioli ha sfruttato l’occasione del galà degli SPAL Club di mercoledì sera per fare un annuncio di grande rilevanza: il Coni (ossia il comitato olimpico italiano) ha deciso di conferire il Collare d’Oro per il merito sportivo per l’anno 2019 al club biancazzurro.

Oggi ci è stato comunicato che alla SPAL è stata insignita del Collare d’Oro al merito sportivo da parte del CONI, ossia la massima onorificenza sportiva del nostro Paese. La lettera firmata dal presidente Malagò riferisce che la nostra società è stata scelta per l’attività svolta in questi anni. Ci sarà un cerimonia il prossimo 16 dicembre (il giorno successivo a Roma-SPAL, ndr) presso la palestra monumentale del Foro Italico, alla presenza delle massime autorità del governo. Questo per dirvi cosa ha fatto il nostro club con i suoi sacrifici e cosa è stato fatto con il vostro entusiasmo“.

Il Collare d’Oro viene conferito annualmente dalla giunta nazionale del Coni ad atleti, dirigenti e società sportive. In quest’ultimo caso è richiesto che queste abbiano una anzianità di costituzione di almeno cento anni e che siano in attività al momento della proposta di concessione dell’onorificenza. La SPAL era già stata premiata con la Stella d’Argento al merito sportivo nel 1974, quando alla presidenza c’era ancora Paolo Mazza. Negli ultimi dieci anni, almeno per quanto concerne l’ambito calcistico, il Collare d’Oro per le società è stato conferito ad Atalanta (2018), Bologna (2017), Torino (2016) e Udinese (2011).



Leaderboard Derby 2019