Al Paolo Mazza un’ottima SPAL strappa un punto prezioso al Napoli, facendogli lo sgambetto nella corsa al vertice della classifica. Questa prestazione non può che rendere felice il Pres Walter Mattioli, che nel post partita commenta così il match dei biancazzurri.

“Vorrei sempre vedere questa SPAL, vuol dire che il gruppo c’è e che stiamo facendo bene. Ora giovedì siamo a Milano, poi ci sono tre partite in cui mi aspetto qualche risultato importante. Questo è il nostro cammino, soffrire è nel nostro dna e aspettiamo anche che qualche giocatore torni in forma. Oggi sono stati tutti bravi e siamo contenti non solo del punteggio, ma soprattutto del gioco visto in campo: in questo periodo hanno lavorato tutti tanto, e pian piano arrivano i risultati. Trovarsi tra le ultime non fa piacere, ma sappiamo che c’è da soffrire. Mi è scappato da ridere perché quando sono arrivato e mi han detto “Pres, loro hanno fatto risposare qualcuno?”, poi ho visto la formazione e non si può dire che si siano risparmiati: sono una grandissima squadra in cui chi entra è più forte di chi esce. Oggi è merito dei ragazzi e del mister, abbiamo meritato. Il nostro è stato un grandissimo gol e in quell’occasione di Vicari, dove il loro portiere si è fatto male, se la palla entrava ci scappava una vittoria inaspettata. Anche Strefezza ha dato un ottimo contributo: gli ho detto di rimanere umile e continuare a mostrare le sue qualità, ma è tutta la settimana che ci confrontiamo e questo è importante per la nostra crescita. È un esterno diverso da Lazzari, viene dal nostro settore giovanile e sta diventando importante, quindi sono contento per lui e per noi che abbiamo puntato su uno dei nostri ragazzi. Al di là del risultato, è giusto vederli così: poi puoi vincere o perdere, ma finché dai l’ultima goccia di sudore accontenti tutti, anche se non arrivano i risultati. Però credetemi: questa è una grandissima squadra e ci toglieremo delle soddisfazioni”.



Leaderboard Derby 2019