Grazie al comunicato settimanale del giudice sportivo si scopre che Alessandro Murgia avrebbe potuto beccarsi una sanzione, o addirittura una squalifica, per una presunta bestemmia proferita nel corso del secondo tempo Roma-SPAL.

Fortunatamente il giudice Gerardo Mastrandrea ha scagionato il centrocampista biancazzurro, evitando quindi che un’altra disavventura ai limiti del surreale si aggiungesse alla già lunga lista della stagione 2019-2020. Si legge nel comunicato n.123: “Acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, non evicendosi dal labiale con sufficiente grado di certezza la natura blasfema dell’espressione proferita, delibera di non adottare provvedimento disciplinare nei confronti del calciatore“.

Inevitabile invece la sanzione di 2000 euro per Marko Jankovic, punito dall’arbitro Giua con un cartellino giallo per una caduta accentuata nell’area romanista, dopo uno sprint col difensore Fazio nei minuti conclusivi della partita.

La situazione disciplinare dei biancazzurri rimane tutto sommato tranquilla, con la lista dei diffidati a quota zero.

4 ammonizioni (diffida) nessuno
3 ammonizioni Petagna, Felipe, Vicari
2 ammonizioni Valoti, Strefezza, Floccari, Cionek*
1 ammonizione Di Francesco, Sala, Berisha, Reca, Igor*, Murgia, Valdifiori, Jankovic

* = già scontato un turno di squalifica per somma di ammonizioni



Leaderboard Derby 2019