La vittoria fondamentale raggiunta contro il Torino non può che suscitare grande entusiasmo nel patron Francesco Colombarini, intervistato in zona mista a margine dell’incontro:

“Direi che possiamo festeggiare un felice Natale. Quella raggiunta stasera è una vittoria che ci serviva tantissimo, perfetta, come il cacio sui maccheroni. Al vantaggio del Torino ho pensato quello che ha pensato l’autore del pareggio Strefezza: non molliamo nulla e lotteremo fino alla fine. Devo dire che dopo l’iniziale svantaggio la squadra ha reagito benissimo, mettendo in mostra una risposta notevole che a dir la verità non credevo possibile. Invece siamo andati avanti, consapevoli dei nostri mezzi, rischiando qualcosa, ma rimanendo in equilibrio fino al gol decisivo del secondo tempo. Sottolineo poi che abbiamo un grande portiere, decisivo anche oggi con le sue parate. Lui e Strefezza migliori in campo? sicuramente. Il brasiliano in particolare l’ho visto chiedere il pallone continuamente, con grande entusiasmo e voglia di mettersi in gioco. E’ un giocatore che nella SPAL ricopre una grande importanza, più di quanto si pensasse ad inizio stagione. Su Petagna c’è poco da dire: è un giocatore indiscutibile. Il gruppo crede fermamente nella salvezza, dopo questa vittoria le speranze aumentano e la fiducia si ravviva. Aumentano anche le speranze di comprare qualcuno nel mercato di gennaio? Prima dobbiamo vendere. Ringrazio i tifosi presenti qui a Torino. Il supporto che offrono ogni domenica a questa squadra non è cosa da poco”.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs