E’ visibilmente raggiante Leonardo Semplici in sala stampa dopo aver ottenuto la vittoria che permette alla SPAL di lasciare l’ultimo posto in classifica e lanciarsi nel migliore dei modi verso il derby col Bologna in programma sabato.

Per fare una partita del genere e ottenere una vittoria così serviva la miglior SPAL dell’anno. Dopo essere passati in svantaggio avevamo bisogno di una compattezza morale, oltre che tattica e tecnica, di spessore. Abbiamo raggiunto tre punti importantissimi che ci devono servire per iniziare il girone di ritorno nel migliore dei modi. Ora la corsa salvezza ha inglobato anche altre squadre fino a questo momento più tranquille, o almeno è questa la nostra speranza“.

Già domenica a Firenze avevamo fatto bene e la sconfitta non rispecchiava i valori espressi in campo. Finora abbiamo avuto tanti infortuni e, inoltre, per una società come la nostra avere troppe aspettative ad inizio anno non è salutare. Sicuramente sotto vari aspetti abbiamo sbagliato qualcosa, potremmo avere qualche punto in più, ma la squadra sta crescendo e alcuni infortunati stanno rientrando. Adesso il penultimo posto ci deve dare ambizione e forza, specialmente in casa davanti ai nostri tifosi. Il nostro cammino è strano perché in trasferta riusciamo ad esprimerci meglio, con più serenità, determinazione e personalità. Abbiamo fatto una partita sopra le righe e il merito va dato a questo gruppo di ragazzi. Mi auguro che da qui in avanti arrivi qualche risultato in più che ci permetta di arrivare al nostro obiettivo“.

Reca? Un giocatore come lui ci è sicuramente utile. Rientrava oggi dall’infortunio e per il nostro modo di giocare è un valore aggiunto. Ma sono contento per tutta la squadra perché ho visto uscire le qualità del gruppo intero. Petagna? Sono contento, contro l’Atalanta ha un po’ il dente avvelenato (ride; ndr), ma il percorso fatto a Bergamo gli è servito per crescere. E’ un giocatore che si sta formando con continuità. Il centrocampo? Tutti sono andati molto bene, in special modo Valoti che ha grandi margini di miglioramento“.

Si apre per noi un nuovo orizzonte e con l’unità del gruppo vogliamo arrivare alla salvezza. Venire a giocare qua con questo spirito e questa personalità non era facile. Magari questo risultato ci renderà più appetibili sul mercato, almeno me lo auguro, forse dopo questa sera (lunedì; ndr) qualcuno si è convinto a venire a rinforzare la SPAL. Questo ci permetterebbe di avere una rosa ancora più competitiva“.



Leaderboard Derby 2019