Il tira-e-molla tra Iago Falque e la SPAL sembra essere arrivato all’epilogo. Peccato che si tratti di un finale amaro per il club biancazzurro, che nella scorsa settimana era sembrato più che mai vicino all’accordo con l’attaccante spagnolo. Invece l’inserimento convinto del Genoa ha fatto vacillare Falque, che alla fine ha deciso di vestire di nuovo la maglia rossoblù, già portata nel corso della stagione 2014-2015. La formula dovrebbe essere la stessa che era stata delineata anche tra Torino e SPAL, ossia quella del prestito secco fino al termine della stagione.

Come detto, a metà della scorsa settimana erano circolate indiscrezioni decisamente credibili di un passo avanti decisivo tra la SPAL e il trentenne giocatore del Torino, con lo stesso club granata orientato nell’indirizzarlo verso Ferrara allo scopo di fargli recuperare il minutaggio perso con Mazzarri. Anche patron Simone Colombarini, nel post-partita del derby, si era parzialmente sbilanciato sulla questione, dichiarando: “Io ci credo e sono ottimista sul fatto che possa esserci questa possibilità, ma a questo punto la decisione è tutta sua“.
Evidentemente nel corso del weekend il Genoa ha deciso di accentuare la sua pressione, fino a strappare l’assenso per il trasferimento alle dipendenze di Davide Nicola. D’altra parte l’accelerazione del mercato rossoblù nell’ultima settimana è stato palese: via El Yamiq e dentro Masiello (pare cercato anche dalla stessa SPAL prima del sì di Bonifazi) e contatti aperti per l’arrivo di Sottil dalla Fiorentina e il ritorno in Italia del mediano Gnahoré.

Resta ora da capire se scatterà o meno un piano B per consegnare a Semplici un innesto di qualità in attacco, considerate anche le grandi manovre di una contendente diretta per la salvezza com’è appunto il Genoa. Anche perché gli ultimi tre giorni di mercato si annunciano roventi: da ormai 48 ore si sono fatti particolarmente insistenti i tentativi del Napoli per Petagna, al punto tale che Gianluca Di Marzio di Sky Sport ha riportato l’indiscrezione di una potenziale intesa che vedrebbe il numero 37 acquistato dal club di De Laurentiis, ma lasciato in prestito a Ferrara fino a giugno.

Nel corso della mattinata il sito CittàCeleste, che si occupa della Lazio, ha pubblicato una dichiarazione di Davide Vagnati – proposta in esclusiva – nella quale il ds biancazzurro ha smentito la possibile partenza di Petagna: “Questa mattina abbiamo declinato l’offerta del Napoli. Il giocatore rimarrà con noi fino a al termine della stagione”.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs