Finisce ufficialmente al Rigamonti di Brescia il triennio della SPAL in serie A. Pur in vantaggio dopo 45 minuti, i biancazzurri perdono 2-1 e la contemporanea vittoria del Genoa su Lecce equivale alla condanna dell’aritmetica. Nella scorsa stagione la SPAL si salvò con quattro turni d’anticipo, oggi scende in serie B con lo stesso tempismo.

In condizioni normali questo servizio sarebbe stato reso possibile da chi ha contribuito al nostro crowdfunding per le trasferte della stagione 2019-2020. Purtroppo le attuali restrizioni non l’hanno permesso.

Per saperne di più: https://www.lospallino.com/2020/07/07/come-andato-il-crowdfunding-de-lospallino-com/

 

Brescia-SPAL 2-1 (p.t. 0-1)

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Dessena, Tonali, Zmrhal; Spalek (dal 1′ s.t. Skrabb, dal 17′ s.t. Martella); Torregrossa, Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Abbrandini, Gastaldello, Chancellor, Ghezzi, Ayé, Mangraviti, Viviani, Bjarnason. Allenatore: Diego Lopez.

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Salamon, Reca; D’Alessandro (dal 19′ s.t. Strefezza), Dabo, Missiroli, Tunjov (dal 41′ s.t. Valoti); Petagna, Cerri. A disposizione: Thiam, Meneghetti, Floccari, Murgia, Castro, Sala, Felipe, Di Francesco, Tomovic, Bonifazi. Allenatore: Luigi Di Biagio.

Arbitro: Sig. Eugenio Abbattista di Molfetta (Assistenti: Del Giovane e Perrotti; IV uomo: Serra; VAR: Banti e Tolfo).
Marcatori: 42′ p.t. Dabo (S), 24′ s.t. Zmrhal (B), 47′ s.t. Zmrhal (B).
Ammoniti: Spalek (B), Reca (S), Dabo (S), Torregrossa (B).
Note: Spettatori: 0; Recuperi: 2′ p.t., 4′ s.t.; Calci d’angolo: 7-4.

Azioni salienti primo tempo
1′ p.t. La SPAL parte grintosa. Tunjov si incarica di battere un calcio d’angolo: Cerri da dentro l’area piccola colpisce in torsione ma Joronen si distende sul palo vicino e mette nuovamente in corner.
22′ p.t. Cerri ci prova velleitariamente da fuori area ma il tiro è debole e centrale e Joronen blocca a terra senza problemi.
33′ p.t. Contropiede del Brescia sulla corsia di destra con Spalek che serve Sabelli che però calcia alto sopra la traversa.
37′ p.t. Donnarumma prova la soluzione personale dal limite dell’area ma la palla termina ampiamente fuori dallo specchio.
42′ p.t. SPAL in vantaggio!! Missiroli pesca in area Dabo con un pallonetto. Il  centrocampista burkinabé controlla il pallone e calcia, Joronen para ma la palla rimbalza fortunosamente in rete.
46′ p.t. Tunjov ha una grande occasione per raddoppiare, ma il suo tiro all’altezza del dischetto, seppur violento, esce largo sulla sinistra.

Azioni salienti secondo tempo
1′ s.t. Subito pericoloso il Brescia. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Mateju raccoglie un rimbalzo, ma il tiro non è sufficientemente preciso.
3′ s.t Ancora Brescia in avanti. Skrabb mette un cross insidioso dalla destra, Letica respinge addosso a Cionek e la palla rischia di rotolare beffardamente in rete.
8′ s.t. Donnarumma si divora la palla dell’1-1 facendo la barba al palo con un rasoterra in diagonale, a tu per tu con Letica.
18′ s.t. Primo acuto della SPAL nel secondo tempo. Petagna con forza e astuzia raggiunge il fondo e serve al centro Cerri che però si vede respingere il tiro sulla linea da Semprini.
22′ s.t. Petagna chiude un bellissimo uno-due con Cerri ma, solo davanti al portiere, calcia a lato. Errore che grida vendetta.
24′ s.t. Gol mancato, gol subito. Donnarumma protegge un pallone in area e serve Zmrhal a rimorchio che deposita in rete per l’1-1.
27′ s.t. Donnarumma segna di testa su cross di Martella ma il gol viene annullato per un fuorigioco iniziale dell’esterno sinistro.
42′ s.t. Il Brescia sfiora il colpo del KO. Cross rasoterra di Torregrossa dentro l’area piccola con Donnarumma che in scivolata non riesce a toccare il pallone a un metro dalla linea di porta.
47′ s.t. Gol del Brescia. Asse orizzontale Donnarumma-Torregrossa-Zmrhal, con il ceco che dalla destra fulmina Letica per il 2-1 finale.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs