SPAL e Torino si dividono la posta in palio dopo una partita giocata a basso ritmo, vivacizzata da qualche sporadico guizzo. Succede tutto nella ripresa: al gran gol di Verdi, che rompe il muro spallino con un sinistro a giro imparabile per il debuttante Thiam, risponde D’Alessando, abile a sfruttare una disattenzione difensiva per infilare Sirigu e pareggiare i conti. L’esterno biancazzurro vendica così l’episodio sospetto accaduto un minuto prima ai suoi danni, in cui recriminava un calcio di rigore dopo un intervento scomposto di Nkoulou. Col pareggio la SPAL ritrova un po’ d’orgoglio mentre il Torino raggiunge la salvezza aritmetica. Da registrare anche i debutti in serie A dei giovani Iskra e Horvath.

SPAL-TORINO 1-1 (p.t. 0.0)

SPAL (4-3-3): Thiam; Cionek, Vicari, Salamon, Fares (dal 13′ s.t. Iskra); Dabo, Missiroli, Murgia; Strefezza (dal 39′ s.t. Horvath), Di Francesco (dal 13′ s.t. D’Alessandro), Petagna. A disp.: Letica, Meneghetti, Valdifiori, Valoti, Felipe, Tomovic, Kryeziu, Cuèllar, Tunjov. All.: Luigi Di Biagio.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Berenguer, Rincon (dal 21′ s.t. Lukic), Meité, Ansaldi; Verdi (dal 35′ s.t. Edera); Zaza, Belotti. A disp.: Ujkani, Rosati, Lyanco, Singo, Millico, Ghazdini, Djidji, Aina, Celesia, Adopo. All.: Moreno Longo.

ARBITRO: sig. Abisso di Palermo; assistenti: Peretti e Di Vuolo; IV uomo: La Penna; VAR: Rocchi, A.VAR: Fiorito.
RETI: Verdi (T) al 12′ s.t., D’Alessandro (S) al 35′ s.t.
AMMONIZIONI: Cionek (S), Ansaldi (T), Belotti (T), Salamon (S), Rincon (T).
NOTE: cielo sereno, campo in buone condizioni. Angoli: 0-9. Recupero: 3’ p.t., 4’ s.t.. Partita disputata a porte chiuse.

Azioni salienti primo tempo

2′: Verdi calcia da posizione ravvicinata, Vicari interferisce deviando in corner.
4′: Tiro di Zaza che finisce dritto tra i guanti di Demba Thiam: per il giovane portiere senegalese si tratta della prima parata in serie A.
24′: Zaza si libera di Cionek con una girata e prova il rasoterra mancino: il pallone sfila sul fondo, poco lontano dal palo esterno.
34′: Petagna appoggia il pallone a Cionek, che arriva in corsa dalla destra e calcia di prima mettendoci più potenza che precisione: Sirigu tira un sospiro di sollievo e si prepara per la rimessa.
36′: Belotti insidia Thiam con un tiro rasoterra che finisce in calcio d’angolo dopo una sere di deviazioni. Solo un brivido per la SPAL.

Azioni salienti secondo tempo

7′: Doppia chance per il Torino. Il tiro di Verdi colpisce il palo e rimbalza sui piedi di Belotti che centra l’esterno della rete da due passi.
9′: Verdi impegna ancora Thiam con un sinistro dal limite, stavolta il portiere spallino blocca senza problemi.
12′: Ospiti in avanti! Dalla destra, Verdi si libera dei difensori e piazza uno splendido sinistro a giro nel sette della porta biancazzurra, sbloccando il risultato.
16′: Thiam vanifica un’occasione clamorosa dei granata: a tu per tu con Zaza lanciato in contropiede non si fa ipnotizzare, rifugiandosi in corner con un intervento decisivo.
24′: Verdi stavolta ci prova col destro, mancando di poco l’angolino basso.
33′: Contatto dubbio tra D’Alessandro e Nkoulou nell’area granata: Abisso è ben posizionato e decide di lasciar correre senza consultare il VAR.
35′: Pareggio della SPAL! Innescato da Dabo, D’Alessandro trova un varco nella difesa avversaria e fulmina Sirigu con un destro rasoterra che finisce dritto nell’angolino basso.
37′: Zaza cerca il raddoppio dalla fascia destra, il suo tiro debole e telefonato è facile preda di Thiam.



Leaderboard Derby 2019