Due tra i superstiti dell’ultima stagione della SPAL sono tra i calciatori risultati positivi ai test per il Covid-19 alla vigilia della ripresa degli allenamenti. Si tratta di Alberto Cerri del Cagliari e di Andrea Petagna del Napoli. In entrambi i casi la comunicazione è giunta dalle rispettive società.

Nel caso di Cerri alcune ricostruzioni giornalistiche hanno ricondotto la positività a contatti con altre persone infette nella zona della Costa Smeralda in Sardegna, dove diversi calciatori hanno scelto di trascorrere le loro vacanze.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

😀 #sardinia

Un post condiviso da Alberto Cerri (@albertocerri27) in data:

L’attaccante peraltro non era tra i convocati per il ritiro precampionato del Cagliari, ma figurando tra i convocati è stato comunque sottoposto ai test medici previsti dal protocollo. Assieme a lui sono risultati positivi anche Luca Ceppitelli e Filip Bradaric. Tutti e tre sono in isolamento domiciliare.

Petagna invece avrebbe contratto la malattia attraverso il fratello Simone, con il quale il giocatore ha condiviso parte delle sue ferie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Holidays are over ✈️💥 #BackToWork

Un post condiviso da ANDREA PETAGNA (@andreapetagna) in data:

Petagna ha voluto rassicurare tutti attraverso un messaggio pubblicato su Instagram, sottolineando di non presentare alcun sintomo della malattia.

Negli ultimi giorni i casi di positività tra i calciatori si stanno moltiplicando: il periodo di vacanza ha portato i calciatori in diverse località di villeggiatura affollate che hanno fatto registrare contagi, perlopiù con sviluppo asintomatico del Covid-19. Solo nella giornata di giovedì, oltre al caso di Petagna, sono stati segnalati test positivi anche al Brescia e al Torino.



Leaderboard Derby 2019