L’inclusione di un Gomis nella lista dei convocati della SPAL per la partita contro il Cosenza ha colto di sorpresa tifosi e addetti ai lavori, visto che Alfred Gomis ha lasciato Ferrara nell’estate 2019 (ed è recentemente passato allo Stade Rennais per un sacco di soldi).

📑📌| I convocati per il match 🆚 Cosenza Calcio
#ForzaSPAL #CAMP100NATO

Pubblicato da SPAL su Venerdì 2 ottobre 2020

 

Il mistero, se così lo si può chiamare, è presto svelato: il giocatore incluso nella lista è Maurice Gomis (1997), il più piccolo dei tre fratelli italo-senegalesi, anche lui portiere. La SPAL lo aveva messo sotto contratto per tre anni nell’estate 2018, dopo alcune promettenti prestazioni in serie D con la maglia della Nocerina. Nel corso della stagione 2018-2019 è stato in prestito al Siracusa (serie C, girone C) e poi al Kukesi nel campionato albanese, mettendo insieme complessivamente 11 presenze.

Nell’annata 2019/2020 il giovane Gomis è stato metaforicamente parcheggiato nella formazione Primavera allenata da Luca Fiasconi, in attesa di opportunità di mercato che però non si sono concretizzate. L’età ovviamente non gli permetteva di essere schierato nel campionato di Primavera 2, ma il suo lavoro è continuato con il preparatore dei portieri Silvio Guariso. Le referenze positive da parte di quest’ultimo, unite alla valutazione favorevole del preparatore della prima squadra Cristiano Scalabrelli, hanno indotto la SPAL a mettere Gomis in lista per la serie B, nell’impossibilità di poter contare su Cesare Galeotti (2002), attuale portiere della Primavera, che sarà impegnato in contemporanea sabato pomeriggio nel match tra SPAL e Torino.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs