I tempi di recupero di Etrit Berisha si fanno ancora più incerti: il portiere albanese, contagiato dal Covid-19, ha infatti sviluppato sintomi che hanno portato alla scelta di un suo ricovero all’ospedale di Cona. Questo il comunicato diffuso dalla SPAL nella mattinata di mercoledì:

S.P.A.L. srl comunica che a seguito della positività al Covid-19 riscontrata venerdì 27 novembre, nelle scorse ore il portiere biancazzurro Etrit Berisha è stato ricoverato presso il reparto specializzato Covid-19 dell’Ospedale di Cona per effettuare accertamenti clinici.

I prossimi giorni saranno decisivi per capire il decorso dell’infezione. Allo stato attuale non si conoscono i dettagli della situazione medica di Berisha, ma fonti qualificate assicurano che la misura del ricovero è principalmente di carattere precauzionale.

Il giocatore era stato messo in quarantena precauzionale lo scorso 19 novembre, al rientro dagli impegni con la nazionale albanese, a causa dei contatti con Elseid Hysaj, il terzino del Napoli risultato contagiato dal virus. Tutto questo malgrado il tampone effettuato a Ferrara fosse risultato negativo. La SPAL ha giustamente preferito non correre alcun rischio, evitando così al proprio portiere ogni contatto con il resto della squadra.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola