Nel post partita di SPAL-Lecce i microfoni di DAZN sono tutti per Gabriel Strefezza, autore del gol decisivo per l’1-0 con una bordata da posizione defilata. Ecco le sue parole pochi istanti dopo il triplice fischio: “Avevo segnato anche col Pordenone, ma questo è stato più bello. Nel finale tutti mi hanno fatto i complimenti perché sono contenti per me, ma io a mia volta sono contento per la squadra. Dopo i due pareggi e la sconfitta contro il Cittadella questa vittoria è merito del gruppo, perché abbiamo lavorato bene e fatto una bella gara, per cui abbiamo meritato i tre punti. Durante la settimana lavoriamo tanto sia sull’attacco sia sulla nostra difesa, che è forte: puntiamo a non prendere gol e poi la davanti abbiamo la gente che sa segnare. Ho voluto rimanere qui e sono contento di starci perché voglio riportare la SPAL in serie A, come peraltro tutta la squadra. Crediamo di essere forti e vogliamo stare in alto, ma dobbiamo dimostrarlo in campo. Il gol lo dedico a mia moglie, alla mia bimba ed a tutta la mia famiglia in Brasile”. 



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola