Una lesione muscolare lo aveva tenuto fermo per sei giornate, ma al rientro la SPAL ha trovato il giocatore che aveva conosciuto a inizio campionato. Luca Ranieri ha difeso con ordine sul lato del campo dove il Lecce ha cercato di affondare di più, soprattutto con Coda e Paganini. Prestazione apprezzata soprattutto dal suo allenatore Pasquale Marino, che nell’intervista post partita ha voluto esprimere parole di elogio per il suo difensore.

PARTITA – “Siamo tutti soddisfatti perché è arrivata la vittoria che cercavamo. La partita è stata impegnativa, tra due squadre che arrivano dalla serie A , ma anche bella e ci siamo divertiti. Adesso sto bene fisicamente: ho mollato solo negli ultimi minuti perché ero stanco e ho preferito uscire perché non volevo combinare guai“.

DIFESA SOLIDA – “Abbiamo dimostrato che dietro siamo tutti forti, a prescindere da chi gioca. E’ bello allenarsi con gente di questo livello che, allenamento dopo allenamento, ti sprona ad esprimerti al meglio“.

GRUPPO – “Siamo un gruppo che deve ambire al massimo. Il campionato di serie B è difficile e tutti noi lo sappiamo ma siamo allo stesso tempo consapevoli delle nostre forze. Abbiamo una rosa forte e completa: oggi per esempio è rimasta in panchina gente come Missiroli e Floccari. Dobbiamo migliorare ed essere sempre al top della forma anche quando le cose vanno bene, senza adagiarci sugli allori“.

ASCOLI – “L’anno scorso ero lì, e mi dispiace anche che quest’anno non stiano andando bene, ma sabato andremo al Del Duca senza guardare in faccia nessuno e giocheremo per vincere“.



Leaderboard Derby 2019
Grafema