Il Brescia è sempre un osso duro e stavolta non è bastata una doppietta di Valoti (la seconda con la maglia biancazzurra) per evitare la prima sconfitta al Mazza e salutare il 2020 con un successo. Finisce dunque 2-3 un match che ha visto i biancazzurri passare due volte in vantaggio e venire ripresi in entrambe le occasioni dai lombardi. Dopo un primo tempo segnato dal bel colpo di testa di Valoti su cross di Dickmann, nella seconda frazione di gioco le squadre si sono battute a viso aperto. Pareggio di Jagiello su una dormita generale della difesa, prodezza di Valoti da fuori area, quindi un fallo di mano involontario (ma evidente) di Salvatore Esposito per il rigore puntualmente trasformato da Donnarumma. Entrambe le contendenti non si sono risparmiate per provare a vincere e alla fine la meglio l’ha avuta il Brescia con Bjarnason che ha sfruttato un altro errore difensivo al quale ha partecipato anche un incerto Thiam. La SPAL si congeda così il 2020 rimanento a -5 dalla coppia di testa (Salernitana-Empoli) ed è ora attesa a Frosinone lunedì pomeriggio (h. 18.00) per iniziare il 2021 in modo migliore.

Azioni salienti primo tempo:
1′ Prima (clamorosa) palla-gol per la SPAL con Sala che, smarcato a pochi metri dalla porta, calcia addosso a Joronen.
7′ SPAL IN VANTAGGIO! Valoti sfugge ai difensori e di testa spedisce in rete un cross dalla destra di Dickmann.
19′ Punizione telefonata di Murgia: Joronen controlla senza problemi.
30′ Prima azione degna di nota del Brescia. In mezzo all’area Jagiello gira di testa un cross dalla destra: Thiam blocca a terra.
33′ Esposito perde palla e Spalek ci prova con un insidioso tiro a giro dal settore sinistro dell’area: Thiam vola tra i pali e salva.

Azioni salienti secondo tempo:
5′ Castro si trova col pallone tra i piedi nell’area piccola, ma temporeggia troppo e perde il pallone contro Sabelli.
11′ PAREGGIO BRESCIA! Jagiello controlla un passaggio di Torregrossa e da dentro l’area fulmina Thiam.
12′ SUBITO VALOTI! Torna immediatamente in vantaggio la SPAL con Valoti che indovina la porta con un destro al volo da 25 metri.
25′ PAREGGIO BRESCIA! Donnarumma dal dischetto fa 2-2. Un cross rimpallato di Bisoli va a finire sul braccio largo di Salvatore Esposito. Rigore insindacabile.
36′ Ci prova ancora Torregrossa da posizione pericolosa ma il tiro esce troppo debole per impensierire Thiam.
40′ Di Francesco calcia da fuori area: Joronen si distende e mette in corner.
41′ BRESCIA IN VANTAGGIO! Bjarnason infila di testa il 3-2 a porta vuota dopo che Ayé ha sfruttato un’uscita troppo avventata di Thiam.

SPAL-Brescia 2-3 (p.t. 1-0)

SPAL (3-4-2-1): Thiam; Tomovic (dal 43′ p.t. Salamon), Vicari, Ranieri; Dickmann, Esposito Sal., Murgia (dal 33′ s.t. Missiroli), Sala; Castro (dal 20′ s.t. Di Francesco), Valoti (dal 33′ s.t. Brignola); Paloschi (dal 20′ s.t. Floccari). A disposizione: Minelli, Gomis, Sernicola, Okoli, Esposito Seb., Strefezza, D’Alessandro. All. Marino.

Brescia (4-5-1): Joronen; Sabelli, Mateju, Chanchellor, Martella; Spalek (dal 30′ s.t. Mangraviti), Labojko (dal 20′ s.t. Bisoli), van der Looi, Jagiello (dal 30′ s.t. Bjarnason), Ragusa (dal 20′ s.t. Donnarumma); Torregrossa (dal 37′ s.t. Ayé). A disposizione: Kotnik, Andreacci, Zmrhal, Ghezzi, Dessena, Verzeni, Papetti. All. Dionigi.

Arbitro: Sig. Federico Dionisi di L’Aquila (Ass.ti: Bresmes e Bercigli, IV uomo: Prontera).
Marcatori: 7′ p.t. Valoti (S), 11′ s.t. Jagiello (B), 12′ s.t. Valoti (S), 25′ s.t. rig. Donnarumma (B), 42′ s.t. Bjarnason (B).
Ammoniti: Vicari (S), Labojko (B), Ranieri (S).
Note: serata piovigginosa; porte chiuse; calci d’angolo: 5-5; recupero: 3′ p.t., 3′ s.t.



Leaderboard Derby 2019
Grafema