La SPAL è l’unica squadra di serie B a essere rimasta nel tabellone di Coppa Italia e l’eliminazione del quotato Sassuolo (attualmente settimo in serie A) unito al prestigio della prossima sfida alla Juventus ha riportato la squadra sulle prime pagine dei quotidiani sportivi italiani.

Su la Gazzetta dello Sport il richiamo in prima pagina recita: “Sorpresa SPAL, si regala CR7“. Nel pezzo intitolato “Il Sassuolo vede rosso e la SPAL vede la Juve“, Matteo Dalla Vite scrive: “I ragazzi della via SPAL sanno colpire ancora. Niente riedizione di Juve-Sassuolo. De Zerbi è piantato lì, ai bordi del campo, basito e incredulo: il suo maestro, quello che gli insegnò un bel po’ di calcio ai tempi del Catania, aggancia i quarti di finale con la sua SPAL formato ferocia, resistenza e idee. Pasquale Marino andrà da Pirlo perché ieri sera – reggendo e graffiando per un tempo, sfruttando lo sbandamento dei neroverdi rimasti in dieci all’alba della ripresa – ha incartato un Sassuolo che aveva picchiato senza far male. Serata da sorpresona e colpaccio: la SPAL è la prima formazione di B a veder mezzo Paradiso. Oltre all’Allianz Stadium“.

Anche sul Corriere dello Sport-Stadio si trova un riferimento in prima: “Coppa Italia, la sorpresa è la SPAL“, mentre nelle pagine interne il commento è affidato a Massimo Boccucci con un articolo intitolato “Piccola grande SPAL“: “Eccola la sorpresa di Coppa Italia: sarà la SPAL, unica squadra di serie B che riesce a spingersi fino a quarti, a sfidare la Juve grazie al blitz al Mapei Stadium, dove il maestro Marino elimina il Sassuolo dell’allievo De Zerbi approfittando subito della superiorità numerica in avvio di ripresa. Per i neroverdi due pali e una prestazione opaca da far arrabbiare platealmente lo stesso tecnico bresciano, mentre la SPAL si gode la corsa in coppa dopo aver eliminato anche Bari, Crotone e Monza. Per il Sassuolo l’eliminazione agli ottavi è un classico visto che mai ha superato lo scoglio in cinque precedenti“.

Tuttosport, giornale con sede a Torino, ovviamente dà un certo risalto alla notizia. In apertura si legge: “Supercolpo SPAL! Sassuolo KO, il 27 la grande sfida alla Juve“. Il pezzo firmato da Paolo Seghedoni (“Sassuolo, che frana! La SPAL si regala la Juve“) inizia così: “La SPAL si regala un piccolo sogno, affronterà la Juventus allo Stadium nei quarti di finale di Coppa Italia. Il club ferrarese è l’unico cadetto a essere rimasto in corsa e, dopo quello del Crotone, può esibire un altro scalpo di squadre del massimo campionato, quello del Sassuolo. Questa volta è uno scalpo eccellente. A far rumore è soprattutto la sconfitta della squadra neroverde che, dopo un primo tempo discreto ma senza la necessaria concretezza, resta in dieci e sbanda, finendo per perdere nettamente la gara. Il maestro (Marino) ha superato l’allievo (De Zerbi) ben più quotato grazie a un gioco solido e molto efficace“.



Leaderboard Derby 2019
Grafema