Entra dalla panchina in un momento di sofferenza ed infila il gol del raddoppio, mettendo il derby in cassaforte: questa sera i microfoni di DAZN non possono che essere tutti per Marco D’Alessandro, che ha segnato per la prima volta in questa stagione. Ecco le sue parole subito dopo il fischio finale.

“Abbiamo sofferto e dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista perché abbiamo fatto un ottimo primo tempo e siamo riusciti a chiuderli creando tanto, però quando non segni la partita poi diventa difficile. Nel secondo tempo loro sono usciti ed hanno fatto bene mettendoci in difficoltà: fortunatamente siamo riusciti a fare il due a zero, ed a quel punto si è messa bene. Abbiamo un ottimo gruppo, chiunque gioca è pronto e fa bene: c’è molta competizione ma poca invidia ed è fondamentale per una squadra che vuole dei risultati ambiziosi. Sono stato contento del gol perché nel girone d’andata ho avuto qualche problema che mi ha un po’ complicato questa prima parte di campionato. Oggi sono felice che siano arrivati i tre punti perché lo scorso anno quando ho segnato non c’è mai stata una vittoria. Il primo gol dell’anno lo dedico a mia moglie e mio figlio che mi supportano e mi sopportano tutti i giorni. Adesso la squadra deve dare continuità a questi risultati che stiamo ottenendo e già dalla prossima sarà una partita difficile perché, come questo campionato insegna, non esistono partite semplici. La nostra ambizione deve essere quella di fare bene domenica dopo domenica”.

Il cronista non manca di chiedere un commento in vista del match di Coppa Italia contro la Juve, conquistato in settimana battendo il Sassuolo nella trasferta di Reggio-Emilia: “Ci siamo regalati questa sfida affascinante per noi ed andremo lì con la gioia di affrontare una delle squadre più forti di questo campionato, la Juventus. Per noi è un sogno ed andremo lì per dare il massimo e divertirci”. 



Leaderboard Derby 2019
Grafema