Le speranze della SPAL di giocarsela contro la Juve all’Allianz Stadium durano appena un quarto d’ora, quando il VAR suggerisce a Pezzuto l’assegnazione del penalty per contatto Vicari-Rabiot. Morata segna e da lì parte un monologo bianconero, alternato da qualche azione coraggiosa dei biancazzurri e tanta buona volontà. Il divario tecnico e fisico ha consentito poi ai bianconeri di chiudere il match sul 4-0. Per la SPAL è stata una bella serata dal profumo di Serie A, con la speranza di tornare a calcare questi palcoscenici quanto prima.

Azioni salienti primo tempo:
6′ Frabotta prova la rasoiata da posizione angolata, palla fuori di poco dal palo opposto
8′ Morata prova la conclusione da posizione centrale fuori area, Berisha respinge in tuffo
10′ Conclusione di Floccari dai 25 metri, palla di poco alta sopra la traversa
16′ GOL DELLA JUVE. Morata segna su calcio di rigore assegnato dopo consultazione VAR per fallo di Vicari su Rabiot.
33′ GOL DELLA JUVE. Frabotta da fuori area lascia partire un mancino violento che si infila in porta a lato del palo.
37′ Floccari prova la conclusione da fuori area, palla fuori di poco

Azioni salienti secondo tempo:
57′ Ancora Morata pericoloso a tu per tu con Berisha con quest’ultimo che riesce ad opporsi in maniera efficace.
75′ Tentativo di Rabiot da fuori area, palla fuori di poco dal palo.
78′ GOL DELLA JUVE. Tomovic litiga con il pallone regalandolo a Chiesa, che a sua volta serve Kulusevski per un facile uno-contro-uno con Berisha.
84′ Tiro a giro di Chiesa dai trenta metri, la palla fa la barba al palo e si spegne sul fondo.
93′ Valori prova la conclusione da fuori, palla a lato controllata da Buffon.
94′ GOL DELLA JUVE. Chiesa riceve a centro area, scarta Berisha e appoggia in fondo al sacco.

JUVENTUS-SPAL 4-0 (p.t 2-0)
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Demiral (dal 83′ Da Graca), De Ligt, Dragusin, Frabotta (dal 66′ Alex Sandro); Bernardeschi (dal 46′ Di Pardo), Fagioli (dal 87′ Mckennie), Rabiot, Ramsey; Kulusevski, Morata (dal 66′ Chiesa). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Arthur, Danilo, Cuadrado, Bonucci. All.: Pirlo.
SPAL (3-4-2-1):Berisha; Okoli, Vicari (dal 46′ Tomovic), Ranieri (dal 46′ Sala); Dickmann, Missiroli (dal 86′ Vivaini), Esposito (dal 66′ Valoti), Sernicola; Brignola, Seck; Floccari (dal 66′ Moro). A disp.: Thiam, Minelli, Paloschi, Spaltro, Strefezza. All.: Marino.

MARCATORI: 16′ rig. Morata, 33′ Frabotta, 78′ Kulusevski, 94′ Chiesa.
AMMONITI: Sernicola (S), Chiesa (J), Rabiot (J).
ARBITRO: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Rocca e Robilotta. IV: Piccinini. VAR/A: Mazzoleni e Alassio.
NOTE: terreno di gioco in ottime condizioni. Recuperi 3’pt, 4′ st.

 



Leaderboard Derby 2019
Grafema