L’interminabile stagione del calcio giovanile sta per conoscere il proprio epilogo dopo un percorso lungo dieci mesi. La squadra Primavera della SPAL, che s’era radunata il 3 agosto 2020, vede all’orizzonte le ultime quattro partite della stagione e verosimilmente saranno tutte decisive per determinare l’esito preciso di una stagione vissuta, in qualunque caso, al di là delle aspettative.

L’OBIETTIVO
In principio la società aveva fissato la salvezza come unico obiettivo e la squadra affidata a Giuseppe Scurto l’ha conseguita con ben sei giornate d’anticipo, al debutto assoluto, per di più in un campionato molto competitivo con sole 16 partecipanti.

A lungo i biancazzurri hanno frequentato i quartieri alti, riuscendo a spingersi fino al terzo posto in prossimità del termine del girone d’andata. Merito soprattutto di un’ottima tenuta difensiva e un’eccellente organizzazione di gioco che hanno permesso di mettere in grave difficoltà squadre dotate di maggior tecnica ed esperienza. Per conquistare una sensazionale qualificazione ai playoff Moro e compagni dovranno piazzarsi dentro le prime sei posizioni e da qui allo striscione d’arrivo dovranno soprattutto cercare di difendere la sesta piazza attualmente contesa da importanti (e danarose) realtà come AtalantaMilan e Sassuolo.

CALENDARIO
Inter, Sampdoria, Juventus e Roma hanno già scavato un piccolo solco e per quanto non ci sia ancora l’aritmetica a fornire loro delle certezze la partecipazione ai playoff sembra in cassaforte. Restano a disposizione i piazzamenti per 5° e 6° posto che darebbero diritto a prendere parte al primo turno degli spareggi. Con il Genoa leggermente attardato, la faccenda sembra essere ristretta a cinque sfidanti.

Il calendario della SPAL prevede:
27^ giornata / SPAL-Atalanta – venerdì 4 giugno ore 19
28^ giornata / Juventus-SPAL mercoledì 9 giugno ore 19
29^ giornata / SPAL-Sassuolo domenica 13 giugno ore 17
30^ giornata / Empoli-SPAL ip. mercoledì 16 giugno in orario da definire

I biancazzurri sono quindi attesi da tre scontri diretti fondamentali e da una partita ad altissimo coefficiente di difficoltà contro una Juventus determinata a piazzarsi in vetta alla classifica per accedere direttamente alle semifinali.

L’Empoli giocherà con Inter (trasferta), Torino (casa) e Cagliari (trasferta). L’Atalanta, dopo essere passata a Ferrara, ospiterà il Genoa per poi andare dal già retrocesso Ascoli e chiudere in casa contro l’Inter. Nel 27° turno il Milan sarà di scena ad Ascoli, quindi avrà sulla sua strada Fiorentina (casa), Roma (trasferta) e Genoa (casa). Infine il Sassuolo, che prima di incrociare la SPAL giocherà fuori casa col Genoa e in casa con la Roma, per poi concludere la propria stagione ospitando la Fiorentina.

FORMULA
Come già menzionato, a partecipare ai playoff del campionato di Primavera 1 che assegnano il titolo di campione d’Italia sono le prime sei classificate dopo le trenta partite di stagione regolare. Prima e seconda sono qualificate in automatico alle semifinali, mentre le altre prendono parte ad un turno preliminare.

Il tabellone del turno preliminare:
4^ contro 5^
3^ contro 6^
In questo caso si gioca in gara unica e se il pareggio è di parità al termine dei tempi regolamentari ad avanzare alla semifinale è la squadra meglio piazzata in classifica.

Semifinali:
1^ vs vincente 4/5
2^ vs vincente 3/6
Anche in questo caso si gioca in gara unica, ma se il punteggio dovesse essere di parità al termine dei tempi regolamentari verrebbero giocati anche i tempi supplementari. Nel caso il risultato rimanesse invariato, verrebbe premiata la squadra meglio piazzata in classifica.

Finale: viene giocata senza vincoli. Gara unica, con supplementari e calci di rigore in caso di parità.

PUBBLICO
Per la prima volta in stagione la squadra allenata da mister Scurto potrà ricevere il sostegno del proprio pubblico, anche se solo per due partite. I decreti governativi permettono infatti di aprire i cancelli per 1.000 spettatori già per la partita contro l’Atalanta in programma venerdì 4 giugno. Tutti i dettagli sulla prevendita si trovano sul sito ufficiale della SPAL.

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019
Grafema