La SPAL torna da Reggio Calabria senza puti ma per il tecnico catalano non è tutto da buttare. Per Clotet infatti la gara ha dimostrato che i biancazzurri stanno lentamente  acquistando fiducia nei propri mezzi anche se sarà necessario lasciarsi alle spalle quanto prima la sconfitta e pensare già a fare meglio martedì contro il Vicenza. Di seguito le sue considerazioni integrali.

“Penso che quella tra Reggina e SPAL sia stata una partita equilibrata. Il primo gol subito ci ha messo in grande difficoltà, poi siamo stati molto bravi a riprenderla pareggiando i conti. Abbiamo chiuso la prima frazione bene, giocando e trovando gli spazi che volevamo nella costruzione della manovra. Anche nella ripresa siamo partiti col piede giusto, cercando di continuare a dominare con il pallone tra i piedi”.

“La Reggina è una squadra con tanta esperienza che aspetta l’errore avversario per ripartire, dinamica che puntualmente si è presentata. Sapevamo che questa partita non sarebbe stata facile, considerando il momento di forma che stanno attraversando i nostri avversari. Abbiamo subito il secondo gol su un nostro errore, poi con i cambi abbiamo provato a riprenderla, ma senza la stessa fluidità che invece avevamo messo in mostra nella prima frazione. Negli ultimi venti minuti abbiamo avuto anche due nitide occasioni per cambiare il risultato con Peda e Capradossi, senza però riuscire a segnare”.

“Ora quello che conta è fare tesoro degli errori commessi in questa partita e concentrarsi subito sul prossimo impegno di martedì contro il Vicenza. Dobbiamo continuare a mettere in pratica il nostro calcio, senza speculare sul risultato. La squadra potrà crescere attraverso la conoscenza reciproca di tutti i giocatori e va tenuto conto  che questa per noi sarà una stagione di crescita. L’obiettivo è quello di costruire una formazione che sia competitiva per tutti i novanta minuti di gioco. La nota positiva di giornata è la voglia di recuperare il risultato dimostrando grande fiducia nei nostri mezzi, come si è visto oggi dopo il primo gol subito”.



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard