La sfida tra Cremonese e SPAL è stata risolta da due gol segnati nell’arco dei dieci minuti finali del primo tempo. Melchiorri ha risposto a Buonaiuto e per il resto le squadre si sono date battaglia in ogni zona del campo, finendo col dare vita a un confronto tutt’altro che spettacolare, seppur equilibrato. Clotet può comunque essere soddisfatto visto che la SPAL ha tenuto testa a una delle squadre che ambisce al salto di categoria. In classifica i biancazzurri agganciano momentaneamente il Cosenza a quota 14 e guadagnano un punto su Alessandria e Vicenza, in attesa dei rispettivi impegni di Crotone e Pordenone. La SPAL tornerà in campo dopo la sosta per gli impegni delle nazionali, sabato 20 novembre al Mazza contro l’Alessandria.

Azioni salienti 1° tempo:

5’: Inizio arrembante dei padroni di casa. Cross da sinistra di Di Carmine, doppia conclusione di destro di Zanimacchia respinta prima da Mora e poi da Capradossi. Sugli sviluppi della stessa azione Seculin deve allungarsi sulla conclusione dalla distanza di Castagnetti.
20’: Primo segnale di vita biancazzurro con il tiro di Colombo da fuori area che termina poco a lato alla sinistra di Carnesecchi.
22’: Colombo si gira in area, ma calcia alto. Pochi secondi dopo, diagonale di Melchiorri bloccato dal portiere dell’under 21 azzurra.
28’: Sugli sviluppi di una punizione Esposito calcia di prima dalla distanza con la palla che colpisce l’esterno della rete.
32’: SPAL vicinissima al vantaggio. Angolo di Viviani, Mancosu svetta di testa e solo il salvataggio di Valeri sulla linea evita il gol.
33’: CREMONESE IN VANTAGGIO. Incredibile dormita della difesa biancazzurra, sorpresa direttamente da un rinvio dal fondo di Carnesecchi, con Bonaiuto che si trova a tu per tu con Seculin e lo supera con un pallonetto.
44’: PAREGGIO DELLA SPAL: Ripartenza condotta da Mancosu, inserimento di Mora sul lato opposto che un appoggia il pallone all’indietro per Melchiorri che, di sinistro, non lascia scampo a Carnesecchi.

Azioni salienti 2° tempo:
40’: Punizione a giro sopra la barriera di Viviani che arriva agevolmente tra le braccia di Carnesecchi.

Cremonese-SPAL 1-1 (pt 1-1)

Cremonese (4231): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Okoli, Valeri; Valzania, Castagnetti (dal 17’ s.t. Bartolomei); Zanimacchia (dal 40’ s.t. Crescenzi), Gaetano (dal 17’ s.t. Vido), Strizzolo (dal 31’ p.t. Bonaiuto); Di Carmine (dal 40’ s.t. Ciofani). A disp.: Ciezkowski, Sarr, Collodel, Ravanelli, Baez, Nardi, Meroni. All.: Pecchia.

SPAL (4312): Seculin; Peda (dal 36’ s.t. Nador), Vicari, Capradossi, Trippaldelli; Esposito (dal 28’ s.t. Crociata), Viviani (dal 48’ s.t. Zuculini), Mora; Mancosu; Melchiorri, Colombo (dal 36’ s.t. Seck). A disp.: Thiam, Ellertsson, Coccolo, Da Riva, Heidenreich, Celia, D’Orazio, Piscopo. All. Clotet.

Arbitro: sig. Colombo di Como (ass.ti: Longo e Cipriani. IV uomo: Mastrodomenico. VAR: Sacchi. AVAR: Rossi. )
Marcatori: 33’ p.t. Bonaiuto (C), 44’ p.t. Melchiorri (S).
Ammoniti: Gaetano (C), Mora (S), Strizzolo (C), Viviani (S), Clotet (S), Valeri (C), Pecchia (C), Zanimacchia (C).
Note: pomeriggio mite, terreno in buone condizioni. Spettatori 4.018. Calci d’angolo 5-6. Recupero: 1’ pt, 6’ st.



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard