foto di Filippo Rubin

La SPAL ha ripreso lunedì la preparazione in vista della delicata sfida di Alessandria, in programma sabato 2 aprile alle ore 14. Il programma della settimana prevede una seduta al giorno fino a venerdì, quando l’intero gruppo si sposterà in Piemonte.

Come anticipato tra venerdì e sabato, la sosta ha permesso a Roberto Venturato di recuperare la maggioranza dei giocatori che avevano affollato l’infermeria fino alla settimana scorsa. A meno di ricadute o di ulteriori problemi, Vicari, Tripaldelli, Mancosu, Rossi e Finotto dovrebbero tornare tra i convocabili, ovviamente ognuno con diversi livelli di condizione viste le differenze tra i vari problemi che hanno dovuto smaltire. Ma da via Copparo non sembrano filtrare particolari preoccupazioni sulla capacità di tutti quanti di poter tornare a rendersi utili alla causa.

Rimane invece una percentuale di dubbio, difficile dire quanto ampia, sulle condizioni di Viviani: il centrocampista viene dato come ancora sofferente per un dolore alla caviglia destra, ma la valutazione da parte dello staff tecnico e medico è su base quotidiana e i prossimi giorni saranno decisivi per capire se potrà essere o meno della partita. Non trattandosi di un infortunio di carattere traumatico o muscolare, molto dipenderà dalle sensazioni dello stesso Viviani. Per cui non è completamente da escludere che possa farcela per Alessandria, magari stringendo un po’ i denti.

Il gruppo ritroverà mercoledì i reduci dagli impegni internazionali, nello specifico Peda, Esposito e Colombo.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard