Con la nuova proprietà statunitense in casa SPAL è stata rinverdita una tradizione (seppur di breve durata) che mancava da ben sei anni. Si tratta della partita amichevole tra dipendenti della SPAL e giornalisti sportivi ferraresi, andata in scena lunedì 23 maggio su campo principale del centro “G.B. Fabbri” a Ferrara.

Le edizioni 2015 e 2016 videro partecipanti illustri come Leonardo Semplici, Davide Vagnati e Cristiano Scalabrelli e in entrambe le occasioni si registrarono vittorie larghissime dei padroni di casa contro i malcapitati cronisti. Stavolta i pronostici sono stati sovvertiti grazie a un pesante 1-4 firmato dalle doppiette di Alessio Duatti (La Nuova Ferrara) e di Riccardo Condarcuri, una delle più recenti aggiunte al gruppo dei collaboratori della nostra testata. A segnare il gol della bandiera per la SPAL, sul punteggio di 0-4, è stato il magazziniere Tommaso Caselli.

La vittoriosa selezione dei giornalisti (senza Riccardo Cervellati)

Parte significativa dei meriti della vittoria dei giornalisti è da attribuire a Riccardo Cervellati, da anni opinionista per Telestense, prontamente ingaggiato da mister Mauro Malaguti (Il Resto del Carlino) per rispedire al mittente i tentativi a rete dei pur combattivi dipendenti biancazzurri. L’ex portiere – tra le altre – di SPAL e Bologna, ha dimostrato di essere ancora in gran forma alle porte dei sessant’anni.

A onore del vero va anche segnalato che le convocazioni del duo Marchetti-Moro (ufficio stampa) sono andate parzialmente a vuoto, lasciando la selezione sguarnita in diversi ruoli chiave. Degli staff (tecnico e sanitario) della prima squadra ha risposto solo il fisioterapista Piero Bortolin, mentre tutti il resto hanno preferito godersi le rispettive giornate libere.

il gruppone a fine partita

A rendere ancora tutto più divertente ha contribuito la fornitura delle divise da gioco da parte della SPAL: entrambe le squadre si sono sfidate con completi (uno biancazzurro e l’altro blu) rimasti in giacenza dopo le cessioni del mercato di gennaio. Per cui in campo si sono sfidati giocatori che sulle spalle portavano i nomi di Coccolo, Spaltro, Ayoub Abou e Piscopo.

I padroni di casa hanno schierato Marchetti, Moro, Girardi, Bortolin, Mamini, Dal Ben, Pelucchi, Gadda, Pozzoni e Caselli. Della formazione dei giornalisti sportivi ferraresi facevano invece parte: Cervellati (Telestense), Biscuola (LoSpallino.com), Felisatti (LoSpallino.com), Langone (Il Resto del Carlino), Manfredini (Il Resto del Carlino), Mattioli (LoSpallino.com), Orlandin (LoSpallino.com), Pesci (Agenzia Businesspress), Soattin (Estense.com), Duatti (La Nuova Ferrara), Condarcuri (LoSpallino.com) e Sovrani (capitano, Telestense).

Ora appuntamento al 2023, si spera, per la rivincita.

 

[le foto sono tutte di Daniele Vecchi]



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
MEIS – leaderboard