leaderboard myes

Seconda sconfitta consecutiva per la SPAL, anche questa maturata con un passivo di due reti a zero. Contro il Frosinone i biancazzurri sono apparsi sotto tono e con poche idee negli ultimi trenta metri. A fine partita mister Roberto Venturato ha espresso il proprio giudizio sulla sfida.

AVVERSARIO – “Sapevamo che il Frosinone, seppur giovane, è una buonissima squadra, capace ed entusiasta, che si sta creando la propria identità precisa. Loro sono bravi nell’attaccare gli spazi e nelle ripartenze mentre noi siamo stati ingenui a concederle. Purtroppo a questi livelli le ingenuità si pagano”.

PARTITA – “Subito dopo lo svantaggio abbiamo avuto l’occasione di pareggiare con Valzania, ma non ci siamo riusciti. Sarebbe stato un gol importante perché dal punto di vista emotivo ci avrebbe messo in condizione di affrontare il secondo tempo in modo diverso. Ma questa non è una giustificazione: avevamo tempo sufficiente per recuperare la partita, pur se condizionata sicuramente dal grave errore commesso sul gol. Abbiamo commesso una grossa ingenuità prendendo gol dopo un paio di minuti del secondo tempo su un calcio d’angolo a nostro favore e conoscendo bene le caratteristiche di Caso. Col tempo dobbiamo imparare anche a fronte di uno svantaggio a non scomporci e mantenere l’equilibrio. Siamo una squadra che l’anno scorso si è salvata alla penultima giornata e gli errori ci stanno: dobbiamo mantenere la visione di quello che dobbiamo fare”.

ASSENTI – “Maistro si sta riprendendo dal problema al piede. Sta discretamente, ma ha ancora fastidio e oggi non era il momento per metterlo in campo. Le altre scelte (Dickmann, Moncini e Proia) sono tecniche e dettate da quanto visto in settimana”.

DIGIUNO OFFENSIVO – “Creare occasioni è una prerogativa importante che questa squadra ha costruito nella propria identità. Nelle ultime due partite abbiamo creato poco e l’unica cosa da fare è lavorare con attenzione per correggere questo aspetto”.

IMPRONTA – “Io credo che per questo servano tempo e lavoro: anche davanti alle sconfitte dobbiamo continuare a insistere sul percorso che abbiamo intrapreso”

Durante la conferenza stampa è stato chiesto all’allenatore cosa ne pensasse del lungo incontro tra squadra e tifosi al termine della partita. “Non so rispondere. Sono rientrato negli spogliatoi prima”.



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard